Filmografia

Filmografia di Livia Borgognoni


The Aspern Papers


2018 – Drammatico
Scenografia

Morton Vint è un giovane scrittore ed editore affascinato dal poeta romantico Jeffrey Aspern. Vint cerca così di entrare in possesso delle lettere che l'uomo ha scritto decenni prima alla sua amante, Juliana, che ora vive con la nipote in un palazzo veneziano. L'editore proverà a cercherà quindi di sedurre la giovane pur di riuscire a ottenere quello che desidera.

La stoffa dei sogni


2015 – Drammatico
Scenografia
3.4 3.4

Una nave che trasporta una compagnia di teatranti e alcuni pericolosi camorristi naufraga sulle coste dell'Asinara, dove diviene complesso distinguere gli attori dai criminali. Un film che riflette sulla questione della necessità dell'arte nella vita dell'uomo e su temi universali quali quelli della colpa, del perdono e del riscatto.

Una donna per amica


2014 – Commedia
Scenografia
2.4 2.4

Francesco e Claudia sono belli, giovani e molto amici. Lui è un avvocato, impacciato e spiritoso. Lei fa la veterinaria, un'anima libera e anticonformista. Tra loro non ci sono segreti, ma quando nella vita di Claudia arriva Giovanni e lei decide di sposarlo, Francesco si accorge che l'amicizia fra uomo e donna è più complicata del previsto.

Il compleanno


2009 – Drammatico
Scenografia
2.7 2.7

Due coppie di amici, Matteo e Francesca, Diego e Shary decidono di trascorrere insieme l'estate in una casa sulla spiaggia ai piedi del monte Circeo. Matteo, affermato psicanalista quarantenne, è sposato con Francesca con la quale ha una bambina di cinque anni, Elena. Matteo è sempre stato profondo, riflessivo e il suo rapporto con Francesca, forse non esplosivo, è comunque solidissimo e felice. Diego è da sempre un eterno ragazzo che con fatica ha subìto la scelta di fare l'avvocato; giovanissimo ha messo incinta una ragazza americana, Shary, dalla quale ha avuto un figlio, David. Shary e Diego ...

Poco più di un anno fa - Diario di un pornodivo


2003 – Drammatico
Scenografia
3.0 3.0

Nel 2014 una troupe televisiva è impegnata nel realizzare un documentario su Riccardo Soldani, in arte Riky Kandinsky, un pornodivo gay piuttosto celebre negli anni '90 scomparso quindici anni prima. Rintracciato dalla produzione durante le ricerche del materiale sull'uomo, il fratello maggiore Federico ricorda di fronte alla macchina da presa la vita vissuta con lui all'oscuro della sua professione.