Filmografia

Filmografia di Jean-Luc Couchard


Titeuf, il film


2011 – Animazione, Ragazzi
Recitazione (Psichiatra immaginario (voce))
3.9 3.9

Nadia sta per celebrare il suo compleanno, ma sembra non aver invitato Titeuf. Il ragazzino birbante troverà ugualmente il modo per partecipare alla festa combinando disastri a ripetizione.

Dead Man Talking


2012 – Commedia, Drammatico
Recitazione (Stieg Brodeck)
0.0

William Lamers, quarantenne condannato a morte per omicidio, sta per essere giustiziato. La sua esecuzione sta per svolgersi nell'indifferenza generale, visto che nessuno dei suoi familiari, né di quelli della vittima, si sono presentati per assistervi. Tuttavia, quella che dovrebbe essere una semplice formalità burocratica, si trasforma in un incubo per il direttore del carcere, quando il condannato, al momento dell'ultimo discorso, parla il più possibile per ritardare la sua morte...

Couleur de peau: Miel


2012 – Animazione, Ragazzi
Recitazione (Padre adottivo (voce))
0.0

Il piccolo Jung, coreano, viene adottato a sei anni da una coppia belga che ha già quattro figli. Per lui, dopo l'orfanotrofio, inizia una nuova vita fatta di contraddizioni e ribellioni per arrivare all'accettazione di sé.

Il mio migliore incubo!


2011 – Commedia
Recitazione (Milou)
3.0 3.0

Lei vive col marito e col figlio di fronte ai Giardini di Luxembourg, lui vive con i figli dietro un camper. Lei dirige una prestigiosa fondazione d'arte contemporanea, lui vive di espedienti. Lei frequenta il ministro della cultura, lui frequenta tutte le bottiglie d'alcool che trova. I due non sembrano avere niente in comune e non si sopportano. Non si sarebbero mai dovuti incontrare, ma i loro figli sono inseparabili. Alla fine anche loro capiranno il perché.

Il était une fois, une fois


2012 – Commedia
Recitazione (Frank Vrut)
0.0

Willy Vanderbrook, brillante franco-belga divenuto cittadino del mondo, viene chiamato a ricoprire un posto di concierge in un palazzo di Parigi. Ad accoglierlo trova Serge Luyperts, amico d'infanzia che ospita in hotel il fratello della ex fidanzata, Frank Vrut, indipendentista vallone un po' fuori di testa. La candidatura di Willy all'impiego nasconde, però, una serie di problemi.