Filmografia

Filmografia di Jean Delannoy


Il più grande colpo del secolo


1967 – Poliziesco, Drammatico
Regia, Sceneggiatura, Soggetto
0.0

Denis, un ex rapinatore ritirato a vita borghese ne viene strappato da Jim, un amico nei guai con alcuni trafficanti di droga. I due svaligiano una banca ma i nemici di Jim rapiranno la moglie di Denis per avere il bottino.

L'amante italiana


1966 – Drammatico
Regia, Sceneggiatura
0.0

Lisa è una giovane fotografa italiana che vive a Parigi e aspetta invano l'uomo che vive con lei. Una telefonata la informa che lui se la sta spassando in un night con una giovanissima ed affascinante donna. Sconvolta, Lisa tenta il suicidio, ma viene salvata. Il giorno dopo il suo uomo le racconta che la ragazza era sua figlia. E la stessa sera lui ha ancora un buon motivo per rifiutare l'invito a restare con Lisa...

Le amicizie particolari


1964 – Drammatico
Regia
3.4 3.4

Durante gli anni 20 del secolo scorso, il quindicenne George e il dodicenne Alexandre, frequentano entrambi un severo liceo francese gestito dalla chiesa. I due ragazzi si conoscono e si innamorano, ma i repressivi istitutori mal vedono questa particolare amicizia, e la ostacolano in ogni modo.

L'appuntamento


1961 – Poliziesco
Regia, Sceneggiatura, Soggetto
0.0

Lo scrittore Pierre Larivière è divorziato da diversi anni da Madeleine Robert dalla quale ha avuto un figlio, e si è risposato con Edith, la figlia di John Kellerman, un influente petroliere. Daphne, l'altra figlia di Kellerman ha una relazione con Daniel Marchand che contemporaneamente è l'amante di Madeleine, l'ex moglie di Pierre. Quando Daniel viene trovato morto, Kellerman, per proteggere Daphne, che quella sera si trovava con la vittima, pretende da Pierre un alibi per sua figlia. Nel procurare un alibi per la donna però Pierre compromette Madeleine che, nonostante quella notte era col suo ex ...

Il barone


1960 – Commedia
Regia, Sceneggiatura
0.0

Il barone Geronimo Napoleone Antoine, benché abbia sperperato la sua sostanza, non ha rinunciato alle sue abitudini eleganti di ricco gentiluomo ma vive a Deauville di espedienti. Una notte, mentre siede al tavolo verde, la fortuna lo favorisce talmente che vince al marchese di Villamayor la bella somma di dieci milioni. Il marchese però non paga il suo debito in contanti, ma cede ad Antoine un suo yacht del valore di otto milioni, promettendo di inviargli quanto prima un assegno da due milioni. Il barone parte quindi felice sullo yacht, del quale è divenuto proprietario, insieme a Perla, una sua ...