Filmografia

Filmografia di Guido Leoni


Le seminariste


1976 – Commedia, Erotico
Regia, Sceneggiatura, Soggetto
4.0 4.0

Dopo una serata goliardica, Daniela, figlia del marchese Sanguinetti di S. Marciano, viene spedita dai genitori al paese natìo, nel leccese, per frequentare un seminario a cui prendono parte altri 24 ragazzi. Tra ragazzi che eludono la sorveglianza per incontri galanti nelle camere dell'albergo che li ospitano e la lotta dei notabili del paese per assicurarsi l'acqua miracolosa di San Giulivo, Daniela trova l'amore nel giovane Franco.

Ecco lingua d'argento


1976 – Commedia, Erotico
Sceneggiatura, Soggetto
3.0 3.0

Sullo sfondo della Tunisia, Billy, un ragazzo alle prime armi in materia di donne, cerca disperatamente di guadagnare i favori sessuali della disinibita Andrea. Il principale antagonista del giovane è un playboy, che oltre a fare insistenti avances alla bella Andrea, deve anche gestire l'invadenza della fidanzata.

Oh, mia bella matrigna


1976 – Drammatico, Erotico
Regia, Sceneggiatura, Soggetto
1.0 1.0

Dopo essere rimasto vedovo a causa di un incidente d'auto che ha visto coinvolta la moglie, l'archeologo Luigi si risposa con la giovane allieva Lalla, la quale lega subito con suo figlio Claudio. I due trascorrono molto tempo insieme, a causa degli impegni dell'uomo, e finiscono col farsi travolgere dalla passione. Insieme progettano allora di uccidere Luigi.

Commissariato di notturna


1974 – Commedia
Regia, Sceneggiatura, Soggetto
0.0

Il Commissario Borghini è alla sua prima notte nella Squadra Notturna della Questura, si occupa del caso di una donna ferita a Villa Borghese. Il ferimento della ragazza sembra che coinvolga più di un personaggio ben in vista tra politici e alti prelati.

Amore libero - Free Love


1974 – Drammatico
Sceneggiatura, Soggetto
0.0

Il giovane ingegnere milanese Francesco Ferraro viene inviato dai suoi capi all'isola Smeraldo nelle Seychelles con il duplice incarico di continuare i sondaggi per lo sfruttamento di una concessione argentifera e di scoprire ove sia finito il suo predecessore, certo ing. Maestrelli. Francesco inizia quanto gli è stato affidato, ma trova immediatamente degli intralci. Il lavoro non procede poiché lo sport locale è "fare zucchero" (ovverosia, dedicarsi agli amplessi liberi) e il suo delicato macchinario viene sabotato; d'altra parte, lui stesso si innamora della bella creola Janine...