Filmografia

Filmografia di Giuseppe Manfridi


Il padre e lo straniero


2010 – Drammatico
Recitazione (Sacerdote)
2.3 2.3

Diego è un giovane padre di trentacinque anni, la cui esistenza è segnata dal dolore per un figlio gravemente handicappato, Giacomino. Il bambino ha quasi otto anni ma lui, fatica ancora a toccarlo, ad abbracciarlo, come avesse paura di fargli del male. Impiegato al dipartimento per il commercio con l'estero, ha una bella moglie di nome Lisa, ma il rapporto con lei, per quanto sereno e premuroso, si è come "svuotato". La loro vita ruota attorno al piccolo Giacomino e alle continue attenzioni di cui necessita. Un pomeriggio Diego, accompagnando per caso il bimbo all'Istituto di riabilitazione, incontra ...

Camere da letto


1997 – Comico, Commedia
Sceneggiatura, Soggetto, Recitazione (Favoriti)
3.0 3.0

Storie di cuore e di denaro di varie coppie finiscono con l'intrecciarsi: una coppia non riesce mai a trovarsi a causa degli impegni di lavoro e il sesso ne risente; due attori teatrali non hanno più nulla da dirsi e non sanno come salvare il proprio matrimonio; un avaro povero ritrova una ragazza conosciuta anni prima e decide di cambiare stile di vita; due giovani innamorati sognano un giorno di avere una casa tutta loro.

Ti amo Maria


1997 – Drammatico
Soggetto (Teatro)
1.0 1.0

Una giovane di trent'anni, Maria, inizia a ricevere strane telefonate e si sente seguita quando cammina per strada. A seguire ogni suo movimento è Sandro, un uomo più grande di lei di vent'anni, con il quale aveva avuto una relazione, diversi anni prima.

Vite Strozzate


1996 – Drammatico
Sceneggiatura, Recitazione (Brizzi)
2.2 2.2

Francesco è un imprenditore ridotto all'orlo del fallimento a causa delle speculazioni del suocero, ora in fin di vita, che hanno portato alla rovina l'impresa edile di famiglia. Spera di sanare le finanze disastrate dell'impresa grazie ad un appalto per la costruzione di un complesso scolastico e ricreativo in periferia, cui intende partecipare

Maniaci sentimentali


1994 – Commedia
Sceneggiatura, Soggetto
3.5 3.5

Il rapporto tra Mara e Luca ormai è arrivato al capolinea: nel vecchio casale di campagna si sta per celebrare un'imbarazzante riunione di famiglia, in occasione di una doppia cresima. Pranzo avvelenato, per via dei rancori, delle meschinità e delle frustrazioni che albergano nella rustica dimora in disarmo. Dove si ritrovano in rapida successione: la sorella di Luca, Serena, trentenne divorziata con figlioletto e un gran bisogno di brividi erotici; la sorella di Mara, Claudia, cantante lirica dagli amori impetuosi e subitanei; l'amico Sandro, produttore quarantenne sommerso dai debiti e segretamente innamorato della padrona di casa. Completano il ...