Filmografia

Filmografia di Giulietta Revel


Il commissario Manara


2009 – Poliziesco, Commedia
2011 – Recitazione (Annarita Casadio) – 1 episodio
3.4 3.4

Il commissario Luca Manara è giovane, capace, intuitivo, anticonformista e decisamente bello. Di una bellezza che non si può non notare e della quale lui stesso è quasi inconsapevole, ricevendone sia nella vita privata che nel lavoro più guai che vantaggi. Manara si ritrova a collaborare con una sua vecchia conoscenza, l'ispettrice esperta di "scena del crimine", Lara Rubino.

Ho sposato uno sbirro


2007 – Poliziesco
2008 – Recitazione (Agente Rosa Liguori) – 12 episodi
4.1 4.1

Commissario lui, Ispettrice lei: una coppia di sbirri che fa scintille nella vita e nella professione. Due tutta casa e lavoro: marito e moglie gomito a gomito nelle indagini cosi come nella vita. Un poliziesco familiare sempre in bilico tra commedia e giallo interpretato da Flavio Insinna e Christiane Filangieri con la regia di Carmine Elia.

Noi due (FILM TV)


2008 – Romantico
Recitazione (Anna)
4.0 4.0

Ad una festa Jack incontra Greta, una ragazza misteriosa e affetta da una grave patologia cardiaca. Quando Jack capirà di essere davvero innamorato di Greta, non esiterà a seguirla fino in Canada, arrivando a litigare con gli amici e la famiglia, per stare accanto a lei che dovrà sottoporsi ad un trapianto di cuore.

Pompei (MINISERIE TV IN 2 PARTI)


2007 – Romantico, Storico
Recitazione (Livilla)
2.0 2.0

Miniserie televisiva in due puntate che narra la storia di alcuni cittadini di Pompei (città rimasta sepolta sotto la cenere dopo la terribile eruzione del Vesuvio nel 79 d.C.). Losche trame e delitti fanno da contraltare ad una grande storia d'amore.

Giovanni Paolo II (FILM TV)


2005 – Drammatico
Recitazione (Halina)
2.9 2.9

La storia di uno dei personaggi più importanti del secolo appena trascorso: Papa Giovanni Paolo II, dalla sua infanzia in Polonia, segnata dalla prematura morte della madre, fino all'ascesa al soglio pontificio. Tanti i particolari sulla vita del pontefice durante i lunghi anni del papato, negli innumerevoli viaggi intorno al mondo, nel rapporto con i giovani, fino ai giorni indimenticabili della malattia e della sofferenza.