Filmografia

Filmografia di Gino Lavagetto


Don Matteo


2000 – Giallo, Drammatico
2006 – Recitazione (Amedeo Cordari) – 1 episodio
3.6 3.6

Detective al servizio di Dio, questo è Don Matteo Bondini: non un sacerdote qualunque ma un ex missionario dal talento un po' speciale. Possiede uno straordinario intuito che, unito alla sua profonda conoscenza dell'animo umano, lo guida con successo nei più tortuosi meandri del delitto. Generoso, semplice, astuto, intuitivo, intelligente, meticoloso, tenace, informale, senza pregiudizi: il suo compito principale è di risvegliare le coscienze. La sua missione: smascherare i colpevoli e far comprendere che, fra Male e Bene, è quest'ultimo l'unica via per vivere bene con sé stessi e con gli altri.

Il cielo tra le mani (FILM TV)


2000 – Drammatico
Recitazione
2.1 2.1

Edoardo è sposato da vent'anni, ma già da tempo tradisce sua moglie con la bella Anita. Quando la ragazza resta incinta però, l'uomo non può più rimandare una scelta necessaria.

Una casa sotto il cielo


1993 – Drammatico
Recitazione
4.8 4.8

Eugene, scrittore americano, torna in Italia dopo la fine della seconda guerra mondiale, per ricerche su un libro basato su testimonianze di vite difficili. A Galtelli, piccolo borgo sperduto tra le montagne del Nuorese, vive il protagonista di una di queste storie: Gaetano Piras, che a otto anni viene portato in montagna dal padre, un pastore, per imparare il mestiere. Dopo cinque anni, ormai esperto, viene "venduto" ad un armentario, il Conte Casula, e diviene servo pastore, lavoro durissimo con l'unico pagamento di poche pecore. Dopo anni di sacrifici, Gaetano riesce a racimolare un centinaio di pecore e si ...

Pronto Emergenza


1980 – Drammatico
? – Recitazione
2.4 2.4

Ligabue (MINISERIE TV IN 3 PARTI)


1977 – Drammatico
Recitazione
4.1 4.1

La storia del pittore Antonio Laccabue, detto Ligabue, considerato un girovago pazzoide dalla popolazione di Gualtieri. Quando Ligabue scopre la vocazione artistica, il pittore Mazzacurati ne intuisce il talento e lo aiuta a coltivarlo. Nonostante i primi soldi e l'accettazione da parte dei colleghi, il pittore continua a vivere in solitudine, lontano da quella società che non ha saputo mai capirlo.