Filmografia

Filmografia di Giancarlo Magalli


Il libro della giungla


2016 – Avventura, Fantastico
Altro personale
3.3 3.3

Versione live action della Disney de "Il libro della giungla": Mowgli, un giovanissimo orfano, viene cresciuto in mezzo alla giungla con l'aiuto di un branco di lupi, un orso e una pantera nera.

Pecore in erba


2015 – Commedia
Recitazione (Se stesso)
3.3 3.3

Nel luglio del 2006 Leonardo Zuliani scompare all'improvviso. Tutti i media ne parlano incessantemente e, una volta diffusa la notizia, il quartiere dove il ragazzo abitava si paralizza. Le autorità si dicono solidali nei confronti della famiglia. Ma chi è davvero Leonardo? Un piccolo mockumentary surreale sullo storico quartiere romano di Trastevere, sulle sue strade e sugli uomini e le donne che lo animano.

L'estate di Bruno Cortona


2012 – Documentario
Recitazione (Sé stesso)
0.0

Le spiagge di Castiglioncello a cinquant'anni da "Il sorpasso", in un malinconico documentario della coppia di autori e conduttori televisivi De Antoni-De Fornari (già fiori all'occhiello dell’innovativa Rai3 di Guglielmi). Un pellegrinaggio sui luoghi culto del film, con interviste alle comparse e dietro le quinte amatoriali in 8mm. Bagliori lontani di una stagione gloriosa e di un paese dissolto nell'aria.

18 anni dopo


2010 – Drammatico
Recitazione (Sé stesso)
3.1 3.1

Mirko e Genziano sono due fratelli che si odiano e non si parlano da diciotto anni. Genziano vive a Londra dov'è diventato un broker d'assalto. Mirko è rimasto a Roma, ad aiutare il padre in un'officina meccanica. La morte del padre li costringe a riunirsi: l'uomo ha lasciato una lettera che chiede loro di portare le sue ceneri sulla tomba della madre, sepolta in Calabria. Dovranno viaggiare con la vecchia ma mitica Morgan, andata distrutta nell'incidente in cui morì la madre. A malincuore i due affrontano il viaggio che si rivela ricco di avventure mentre ...

Ho vinto la lotteria di Capodanno


1989 – Comico, Commedia
Recitazione (Sé stesso)
2.3 2.3

Ciottoli, uno sfigato cronista romano - umiliato dal direttore, beffato dai colleghi, pieno di debiti, minacciato da un boss della malavita suo creditore, sta tentando di suicidarsi quando apprende di essere il vincitore della Lotteria di Capodanno. L'uomo nasconde il biglietto vincente, del valore di cinque miliardi, nella sua macchina per scrivere, e per cercare di mantenere l'anonimato, decide di continuare la vita consueta. Ma, quando il direttore aguzzino incarica proprio lui di scovare il vincitore, esplode, ne devasta lo studio, partecipa agli applausi del personale e promette al boss di saldare il debito. Tornato a casa trova il ...