Filmografia

Filmografia di Emilia Verginelli


Don Matteo


2000 – Giallo, Drammatico
2009 – Recitazione – 1 episodio
3.6 3.6

Detective al servizio di Dio, questo è Don Matteo Bondini: non un sacerdote qualunque ma un ex missionario dal talento un po' speciale. Possiede uno straordinario intuito che, unito alla sua profonda conoscenza dell'animo umano, lo guida con successo nei più tortuosi meandri del delitto. Generoso, semplice, astuto, intuitivo, intelligente, meticoloso, tenace, informale, senza pregiudizi: il suo compito principale è di risvegliare le coscienze. La sua missione: smascherare i colpevoli e far comprendere che, fra Male e Bene, è quest'ultimo l'unica via per vivere bene con sé stessi e con gli altri.

Un angelo all'inferno


2012 – Drammatico
Recitazione (Bianca)
3.0 3.0

Un padre di famiglia vede i due figli, un ragazzo e una ragazza figli di madri diverse, allontanarsi sempre di più da lui per via di un rapporto extraconiugale. Il già precario equilibrio familiare crollerà definitivamente quando l'uomo scoprirà che i figli per sopperire alle mancanze affettive dei genitori hanno imboccato la pericolosissima strada verso l'abuso di droghe e alcol.

Meglio se stai zitta


2013 – Commedia, Corto
Recitazione (Emy)
0.0

Finalmente, per Valeria, è giunto il giorno che ogni donna sogna sin da piccola: il giorno del matrimonio! Bisogna solo stare attente alle damigelle, tutte amiche di vecchia data, solo apparentemente affettuose, carine e gentili. Chicca porterà le fedi, Clo scriverà una canzone, Emy farà un discorso, Dona supervisionerà il ricevimento e Antonia, nota per la sua capacità di parlare sempre al momento sbagliato, dovrà dipingere un ritratto della coppia e parlare il minimo indispensabile. Proprio Antonia, mentre si reca al matrimonio, riconosce lo sposo mentre bacia con dolce passione una avvenente fanciulla in un'inequivocabile posa amorosa. Come se ...

Io, Don Giovanni


2009 – Drammatico
Recitazione (Annetta)
2.1 2.1

La vita di Lorenzo da Ponte, l'uomo che non rinunciò al suo animo libertino e alla sua amicizia con Giacomo Casanova nonostante fosse stato ordinato sacerdote. Esiliato da Venezia per 15 anni dalla Santa Inquisizione con l'accusa di appartenere alla Massoneria, da Ponte si rifugiò a Vienna dove, grazie ad una lettera di presentazione di Casanova, conobbe Antonio Salieri e poi Mozart. Scrisse il libretto delle 'Nozze di Figaro', che si rivela un grande successo, e ritrovò la giovane Annetta, di cui si era innamorato a Venezia. Dopo un nuovo incontro con Casanova propose a Mozart di scrivere ...