Filmografia

Filmografia di Egisto Macchi


Buongiorno Taranto. Storie ai confini della realtà


2013 – Documentario
Musiche
0.0

Tensioni e passioni di una città immersa in una nuvola di smog, una città intossicata ad un livello insostenibile. Aria, terra e acqua sono avvelenati dall'inquinamento industriale, all'ombra del più grande stabilimento siderurgico d'Europa, costruito in mezzo alle case e inaugurato quasi cinquant'anni fa. Le rabbie e i sogni degli abitanti sono raccontati dalla cronaca di una radio web nomade e coinvolgente, un cine-occhio digitale che scandisce il ritmo del film e insegue gli eventi che accadono ai confini della realtà, tra rumori alienanti, odori irrespirabili e improvvise rivelazioni delle bellezze del territorio.

Circuito Chiuso


2011 – Thriller, Horror
Musiche
0.0

Due ragazzi sospettano che un giardiniere sia il responsabile della misteriosa sparizione di alcune ragazze. Decidono quindi di scoprire i segreti dell'uomo installando cinque telecamere in casa sua.

Lo schermo a tre punte


1995 – Documentario
Musiche
0.0

La Sicilia ha fornito, a partire dagli anni Trenta fino ai giorni nostri, lo scenario ideale per molti registi che nell'isola hanno deciso di ambientare le loro storie. Il film di Giuseppe Tornatore, diviso in quattordici capitoli, si propone come un'antologia audiovisiva ora ironica, ora drammatica, ora sfacciatamente comica dei caratteri, delle allegorie, dei comportamenti per mezzo della quale si è costruita l'ipotesi della Sicilia.

Naufraghi sotto costa


1992
Musiche
0.0

Sull'isola siciliana di Mozia vivono Lano, custode del museo fenicio, e sua figlia Lola. Sull'isola approda Antonio, un evaso di cui Lola si innamora. Loiò, il fidanzato di Lola, scopre però che l'uomo ha rubato dal museo una preziosa statua raffigurante un dio greco e avverte Lola e suo padre.

The Rose Garden


1989 – Drammatico
Musiche
0.0

All'aeroporto di Francoforte l'anziano Aaron Reichenbach assale un altro uomo e viene arrestato. Un avvocato, che assieme alla figlia piccola si trova sul luogo dell'incidente, si offre per difenderlo quando viene a sapere che si tratta di un ebreo sopravvissuto di un campo di concentramento.