Tutti Film Serie TV Personaggi Articoli News

Domenico Modugno

Attore
(1928 - 1994)
0

Filmografia di Domenico Modugno


F.F.S.S. cioè che mi hai portato a fare sopra Posillipo se non mi vuoi più bene


1983
Recitazione
2.2 2.2

Renzo Arbore e Luciano De Crescenzo girano per Roma in cerca di idee per il loro nuovo film e si ritrovano sotto le finestre di Federico Fellini, proprio mentre un suo manoscritto gli vola dalle mani e finisce in strada. Subito i due si impossessano dei fogli ed iniziano a leggere...

Maestro di violino


1976
Recitazione (Giovanni Russo)

Un maestro di violino al Conservatorio di Perugia è molto amato dai suoi allievi, ma quando si comincia a indagare sul suo infelice passato, non resiste e fugge a Londra inseguito da un'allieva innamorata di lui...

La sbandata


1974
Recitazione (Salvatore Cannavone)

Salvatore, siciliano immigrato negli stati Uniti, ciabattino e lustrascarpe, dopo trent'anni torna in Sicilia. Torna con molti soldi e con il desiderio di trovare una donna. Gli offrono ospitalità suo fratello Raffaele e la moglie Rosa, ma a colpire Salvatore è la prorompente Mariuccia. Tacitamente d'accordo con la madre, la ragazza si adatta ad assecondare i giochi erotici dello zio, solo per spillargli un bel po' di soldi.

Piange... il telefono


1973
Recitazione

Un aviatore, che è sempre in giro per il mondo, cerca di riconciliarsi con sua moglie, per avere la possibilità di rivedere la figlia, che non ha mai conosciuto.

Lo scopone scientifico


1972
Recitazione (Righetto)
3.1 3.1

Ogni anno, una vecchia miliardaria americana, che ama giocare a scopone scientifico, viene a Roma col suo segretario ed ex-amante George, s'installa in una lussuosa villa confinante con un misero agglomerato di baracche, e chiama a giocare, regalandogli un milione, lo straccivendolo Peppino e sua moglie Antonia, donna delle pulizie.

Capriccio all'italiana


1968
Recitazione (Lo spazzino)
3.0 3.0

Film diviso in sei episodi: Il mostro della domenica - Un anziano signore si vendica di alcuni capelloni rapandoli a zero. Questi ultimi, vergognandosi di mostrarsi così, si rifugiano in una capanna fuori mano. Perché? - Un automobilista, istigato dalla sua compagna, percuote duramente un utente della strada. Che cosa sono le nuvole? - Al termine di una rappresentazione dell'Otello in un teatrino di marionette il pubblico sale sul palco e ne distrugge due. Le marionette finiscono gettate in una discarica e una di loro, guardando il cielo, dimentica il luogo in cui si trova. Viaggio di lavoro - Una regina, nel corso ...

Uccellacci e uccellini


1966
Musiche
4.2 4.2

Totò e il figlio Ninetto si stanno recando presso un cascinale nei dintorni di Roma, con l'intenzione di sfrattare dei poveracci che non pagano l'affitto da mesi e si cibano solo di nidi di rondine. Durante il percorso incontrano un corvo parlante che si rivela un saccente intellettuale marxista di vecchio stampo. L'uccello convince Totò e il figlio a vestirsi da frati ed a ripetere a tutti gli uccelli la predica di San Francesco. Totò, nei panni di Frà Ciccillo riesce a farsi capire dai falchi e dai passerotti...

Per un pugno di canzoni


1966
Recitazione (Cantante)

Little Europa, una cittadina del West Americano, viene messa in subbuglio dall'imminente Festival Europeo della canzone...

Tutto è musica


1963
Regia, Produzione (Produttore), Recitazione, Sceneggiatura, Soggetto

Domenico Modugno, uno dei più amati cantautori italiani, racconta, con toni romanzati, la storia dei propri esordi e dei propri successi attraverso le canzoni che lo hanno reso famoso.

Il giudizio universale


1961
Recitazione (Il cantante)
4.0 4.0

Improvvisamente, una possente e misteriosa voce echeggia nel cielo di Napoli: annuncia che alle ore 18 di quello stesso giorno incomincerà il Giudizio Universale. E' come un sasso caduto in un formicaio: una folla di personaggi si muove e s'agita sotto l'influsso di quella voce implacabile. Chi tenta di salvarsi denunciando i propri peccati, chi si propone di rinunciare alle proprie vendette, chi si dimostra incredulo, chi trova rifugio al terrore nella più pazza spensieratezza. Ma dopo l'inizio del grande processo, a cui tutti possono assistere attraverso la televisione, il giudizio è bruscamente interrotto e sulla città ...