Filmografia

Filmografia di Danielle Weeks


How I Met Your Mother


2005 – Commedia, Romantico
2011 – Recitazione (Sheila) – 1 episodio
3.8 3.8

Ted Mosby, cinquantenne felicemente sposato con due figli, racconta ai due ragazzi come ha conosciuto la loro madre. E fa un amplissimo preambolo...

Scrubs


2001 – Commedia, Medical
2007 – Recitazione (Sarah) – 1 episodio
4.0 4.0

Commedia ambientata nella surreale cornice del Sacred Heart Hospital: la trama segue le vicende del tirocinante John "J.D" Dorian, il quale impara i segreti della medicina, ma anche dell'amicizia e della vita in generale grazie a una carrellata di personaggi indimenticabili che vi faranno venire voglia di ricoverarvi al Sacred Heart!

Streghe


1998 – Commedia, Romantico, Thriller
2000 – Recitazione (Sally) – 1 episodio
3.5 3.5

Phoebe torna a San Francisco dopo aver perso il lavoro. Si stabilisce a casa della nonna insieme alle sorelle Prue e Piper e dopo aver per sbaglio letto un incatesimo lei e le sorelle si ritroveranno ad avere dei poteri straordinari..

Buffy - L'ammazzavampiri


1997 – Fantastico, Drammatico, Azione, Horror
1998 – Recitazione (Debbie Foley) – 1 episodio
4.0 4.0

La liceale Buffy Summers scopre di essere la "prescelta", una ragazza dotata di poteri speciali e destinata a combattere contro i vampiri e tutte le creature del male che minacciano la Terra, insieme ai suoi amici Xander e Willow e all'Osservatore Mr. Giles. Ma il destino è crudele e tra le tante battaglie che dovrà affrontare, la più ardua sarà quella contro il suo amore per Angel, vampiro "maledetto" dagli zingari, che ha rubato il cuore dell'impavida Cacciatrice.

Una famiglia del terzo tipo


1996 – Commedia, Fantascienza
2001 – Recitazione (Prudence) – 1 episodio
3.1 3.1

Le avventure di un gruppo di alieni arrivato nel nostro mondo completamente ingenuo, ma dotato di un'intelligenza superiore che gli permette di analizzare a fondo ciò che vede e condurre così la sua ricerca sulla stramba razza umana. Da qui si sviluppano mille equivoci e quindi la satira sulla società americana, per evidenziare le sue ingiustizie e assurdità attraverso l'umorismo. Ma non c'è cattiveria, ma un grande amore per una società in cui esiste tutto e il suo contrario, dove l'arrivismo convive con la generosità, l'odio con l'amore.