Filmografia

Filmografia di Daniel Ivernel


Cari amici miei...


1974 – Commedia, Fantastico, Avventura
Recitazione
0.0

Sulle tracce della figlia scomparsa e non soddisfatto delle indagini del commissario Lalatte, il libraio Jean-Paul finisce nei sotterranei di Parigi e incontra Gaspard, re di una piccola società ribelle e naturalmente fuorilegge. Il commissario Lalatte e un ministro riescono a privare la società sotterranea della propria sede, ma Jean-Paul mette a loro disposizione le cantine della sua libreria.

C'era una volta un commissario...


1971 – Commedia, Poliziesco
Recitazione (Ligmann)
3.0 3.0

Per riuscire a smantellare una rete di trafficanti, il commissario Campana si crea una nuova identità, una nuova moglie e un nuovo figlio. Polizia locale, gangster, agenti americani e persino i familiari che gli fanno da copertura gli procureranno un mare di guai.

Da parte degli amici: firmato mafia!


1971 – Poliziesco, Drammatico
Recitazione (Commissario Pedrinelli)
1.0 1.0

A Marsiglia, durante le elezioni, il mondo degli affari locali, alleato con una giovane e spietata gang, ostacola gli affari della famiglia mafiosa degli Orsini che detiene il potere in città. La posta in gioco è molto alta: una serie di appalti. La conseguente guerra è violenta e spietata e, nel corso di una sparatoria, viene ferita a morte una bambina, il cui padre, Luigi Orsini, decide di vendicarsi...

Borsalino & Co.


1974 – Drammatico, Poliziesco, Thriller
Recitazione (Inspector Fanti)
3.0 3.0

Il giovane gangster Roch Siffredi vendica l'assassinio del suo amico e socio in affari Francois cappella, uccidendo il presunto killr, l'italiano Francesco Volpone. Ma costui ha, a Marsiglia, un fratello che godendo di larghi appoggi nella destra francese, e nella polizia, vuole instaurare nella zona il suo potere. Trafficante d'armi e di droga, il fratello di Volpone scatena i suoi uomini contro Siffredi, e gli distrugge la vita...

L'uomo senza passato


1962 – Drammatico
Recitazione (Carlos)
0.0

In seguito ad un mitragliamento a bassa quota, un pilota perde la memoria, ma è ossessionato dalla sensazione di avere ucciso una bambina. Successivamente incontra a Ville D'Avray un'orfana, ospite di un collegio di religiose alla quale si legherà così tanto da suscitare sospetti di pedofilia nella polizia.