Filmografia

Filmografia di Andrés Gertrúdix


Che Dio ci perdoni


2016 – Thriller
Recitazione (Padre Raúl)
3.3 3.3

Un milione e mezzo di fedeli stanno attendendo la visita del Papa a Madrid, nel 2011. In una città sorvegliata diverse donne mature vengono brutalmente violentate e uccise. Due ispettori sono chiamati a risolvere il caso in silenzio.

The High Pressures


2014 – Drammatico
Recitazione (Miguel)
0.0

Dopo un lungo periodo di lontananza dalla sua città natale, Miguel torna a Pontevedra per cercare location per un film. L'uomo è ormai privo di interessi e di stimoli per le persone, apatico e sull'orlo del nichilismo; tuttavia, il viaggio tra le rovine industriali della città, e l'incontro con alcuni dei vecchi amici, gli forniranno gli stimoli per tornare in contatto con sé stesso e capire le sue reali necessità.

10.000 noches en ninguna parte


2013 – Drammatico
Recitazione (El Hijo)
0.0

Un giovane, ingenuo e sopraffatto dalla sua vita squallida, decide di fuggire e iniziare un viaggio senza meta, vivendo vite che non sono sue. In una di queste, sarà protagonista di una storia d'amore a Parigi, con una ragazza bizzarra e fuori dagli schemi; in un'altra, si troverà coinvolto in un triangolo amoroso con una pittrice di Berlino.

La herida


2013 – Drammatico
Recitazione
0.0

Ana, 28 anni, conduce una vita apparentemente normale: autista di ambulanze, è felice di poter fare un lavoro con cui aiuta, seppur indirettamente, gli altri. Al di fuori del lavoro, però, Ana ha seri problemi di personalità, un'aggressività che viene sovente sfogata sulle altre persone. Il suo senso di colpa la porta a compensare tali gesti di aggressività con veri e propri atti autolesionisti. Inconsapevole della sua condizione, Ana soffre in realtà di quello che viene chiamato disturbo borderline della personalità.

Silencio en la nieve


2012 – Drammatico
Recitazione (Guerrita)
0.0

Fronte russo, inverno 1943. Un battaglione della divisione Azul incontra una serie di teste di cavallo sparse sulla superficie ghiacciata di un lago. I corpi sono immersi sotto il ghiaccio. Montato su uno dei cavalli, il corpo di un soldato spagnolo. Un colpo al collo lo ha trafitto da parte a parte e la spalla ha una scritta incisa con un coltello: 'Ecco, Dio ti guarda'. L'indagine viene affidata al soldato Andrade Arturo, ex ispettore di polizia. Arturo ritiene che l'omicidio sia legato alla massoneria. C'è anche una seconda ipotesi: che la vittima fosse un agente filo-sovietico ...