Sucker Punch

2011, Azione

Zack Snyder dubbioso sul 3D in Sucker Punch

Il regista sta valutando se convertire o meno l'atteso Sucker Punch in 3D, ma il rischio di ottenere una qualità non soddisfacente potrebbe farlo desistere dalla tentazione del tridimensionale.

Il regista Zack Snyder non sembra convinto dalle tecniche di conversione in 3D in fase di post-produzione. L'autore di Watchmen sta ultimando la lavorazione dell'atteso Sucker Punch, ma al momento non è chiaro se la pellicola verrà convertita in 3D dopo la fine delle riprese o meno. Per valutare o meno l'opportunità del 3D, Snyder e la Warner Bros sono impegnati in una serie di complessi test. Come spiega il regista "abbiamo valutato una serie di tecniche di conversione per capire se abbiamo il tempo di farlo nel modo corretto. Non ho intenzione di convertire il film in 3D se non otterremo il miglior risultato possibile. Ho lavorato a lungo al progetto e non voglio rovinare tutto con un pessimo 3D". Gli fa eco la moglie, la produttrice Debbie Snyder, che rincara la dose: "Al momento sono in pochi a scegliere la via della conversione a causa dei risultati altalenanti. A livello visivo, Zack ha fatto un lavoro incredibile. Il film è uno spettacolo ed è talmente fantastico che non ha bisogno del 3D". Dopo aver visto i risultati scadenti ottenuti da Scontro tra titani 3D e L'ultimo dominatore dell'aria, come darle torto. D'altro canto a breve arriverà nei cinema il lungometraggio animato di Snyder, Legend of the Guardians: The Owls of Ga'Hoole, interamente concepito e realizzato in 3D fin dalla fase preliminare. Un modo di lavorare decisamente diverso e qualitativamente migliore rispetto alle conversioni tardive e posticce.

Sucker Punch è un action fantasy amnbientato in un istituto per malattie mentali dove negli anni '50 viene rinchiusa un'adolescente vessata dal terribile patrigno. Nel cast Emily Browning, Vanessa Hudgens, Jamie Chung, Jena Malone, Abbie Cornish e Carla Gugino.

Zack Snyder dubbioso sul 3D in Sucker Punch
Privacy Policy