X-Men: Giorni di un futuro passato: le anticipazioni di James McAvoy

La star scozzese ci parla della sua esperienza sul set sotto la direzione di Bryan Singer e commenta in termini entusiastici la collaborazione con Hugh Jackman.

X-Men: Giorni di un futuro passato promette di essere una pellicola epica. Parola di James McAvoy. L'immenso cast, che riunisce star vecchie e nuove, lascia già ben presagire. La pellicola, che si barcamena tra epoche diverse, vedrà i mutanti in lotta per la sopravvivenza in un cupo futuro alternativo e Wolverine interverrà affiancando la versione giovane dei suoi colleghi.
L'interprete del giovane Charles Xavier, James McAvoy, nel corso di una recente intervista, ha anticipato il senso del film e ha commentato la sua esperienza sul set affermando che "potenzialmente è il più epico degli episodi della saga degli X-Men. Credo che sia la più grande produzione Fox dopo Avatar. Bryan Singer è molto legato alla saga ed è protettivo nei confronti delle sue creature. Grazie a lui si è creato un ambiente lavorativo che ha permesso alle successive pellicole sui supereroi di venire alla luce. Lui ha preso sul serio quell'universo nei confronti del quale nutre una certa reverenza, che io condivido. Vogliamo che il pubblico prenda sul serio i personaggi e con Bryan sappiamo che la loro storia è in buone mani."

McAvoy parla in termini entusiastici della collaborazione con la star Hugh Jackman. "Lavorare con Hugh, che ho soprannominato Hugo Boss, è stato bellissimo. Quando lo vedi nelle interviste e pensi che sia l'uomo più gentile dello show business è davvero così. E' incredibile. Trasuda eleganza da ogni poro. Se nel mondo ci fossero più persone come lui la Terra sarebbe un pianeta felice". X-Men: Giorni di un futuro passato arriverà al cinema il 24 maggio 2014 con 20th Century Fox.

X-Men: Giorni di un futuro passato: le...
Privacy Policy