X-Men: Apocalisse

2016, Azione

X-Men: Apocalypse - Foto e dettagli dei Quattro Cavalieri

Ecco le prime informazioni sul ruolo che Tempesta, Magneto, Psylocke ed Angel assumeranno alle dipendenze di Apocalisse.

Nuove anticipazioni in arrivo sui Quattro Cavalieri di cui faremo la conoscenza in X-Men: Apocalypse. Nei fumetti Marvel i quattro Cavalieri assumono i ruoli di Carestia, Peste, Guerra e Morte. Nella versione cinematografica ad affiancare Apocalypse troveremo Tempesta, Psylocke, Angel e Magneto. I quattro mutanti manterranno le loro identità. A interpretare i personaggi saranno, rispettivamente, Alexandra Shipp, Olivia Munn, Benjamin Hardy e Michael Fassbender.

X-Men: Apocalypse - Benjamin Hardy nei panni di Angel

Nei fumetti, i Quattro Cavalieri sono mutanti a cui è stato fatto il lavaggio del cervello da Apocalypse, alias En Sabah Nur. Il primo mutante li ha manipolati per convincerli a fargli da guardia personale e ad agire seguendo i suoi ordini. Per creare una versione cinematografica sufficientemente accurata, il regista Bryan Singer e lo sceneggiatore Simon Kinberg si sono messi a fare richerche sui vari culti. "Abbiamo cominciato a concentrarci sui culti e sulla loro natura, perché i leader delle sette sviluppano il complesso di Dio ed En Sabah Nur, per tradizione, ha con sé quattro cavalieri. Il fatto che di solito i culti abbiano quattro fazioni - quella politica (Magneto), quella militare (Angel), la ribellione giovanile (Tempesta) e il sesso (Psylocke) - mi ha colpito e ho cercato di approfondire la questione" ha spiegato Singer.

Leggi anche: X-Men: Apocalypse, il nostro commento al primo trailer

Tempesta è la prima mutate a incontrare Apocalypse quando lui si risveglia e Alexandra Shipp spiega quanto sia facile per il suo personaggio essere immediatamente legata a lui: "E' amore puro. Credo che quando qualcuno si unisce a un culto, finisce per diventare spiritualmente affine agli altri adepti. Seguono lo stesso percoros. I Cavalieri hanno tutti lo stesso obiettivo che è Apocalypse... Lui è in grado di attrarli a sé con il suo potere magnetico. Credo che il suo piano per Tempesta sia fare in modo che lei lo protegga con la nebbia, con i lampi. Che distrugga missili, aerei. Ci sono un sacco di cose che lei è in grado di fare e Apocalypse ha bisogno di protezione perché si è appena svegliato dopo migliaia di anni. E' sveglio, è solo ed è stato tradito".

X-Men: Apocalypse - Olivia Munn e Alexandra Shipp in una scena

Olivia Munn ribadisce che Psylocke è consapevole di ciò che Apocalypse sta facendo, ma è ugualmente intenzionata a unirsi a lui: "Apocalypse incontra Psylocke e lei diventa la sua bodyguard. Ha tutte queste incredibili abilità e non ha paura di lui, perciò lui ha bisogno di lei. Capisce che lei è in grado di proteggerlo perché non ha paura ed è un'incredibile combattente. Lei lo fa perché lo vuole fare, ma non viene plagiata. E' cosciente del piano del mutante e vuole farne parte. Alla fine, anche Psylocke verrà manipolata, ma sarà stata lei a volerlo".

Per quanto riguarda la parte maschile dei cavalieri, Michael Fassbender ha spiegato che Magneto vive una sorta di esilio autoimposto in Polonia, lottando con l'idea di Dio e con il senso di fallimento che prova per aver tentato di fare la cosa giusta. Le bugie di Apocalypse avranno successo là dove Magneto ha fallito.

Tra i nuovi arrivi, troviamo anche Angel, alias Warren Worthington III. Apocalypse userà i suoi poteri telecinetici per creare il costume metallico di Angel plasmandolo sull'aspetto del suo giovane adepto. X-Men: Apocalypse arriverà nei cinema il 26 maggio 2016. E voi, siete ansiosi di vedere il film? Diteci le vostre prime impressioni nei commenti che seguono.

X-Men: Apocalypse - Foto e dettagli dei Quattro...
X-Men: Apocalypse, il trailer solleva le proteste degli induisti
X-Men: Apocalypse, il nostro commento al primo trailer
Privacy Policy