Woody Harrelson vuole la licenza per produrre marijuana alle Hawaii


La star di True Detective vuole aprire un centro per la produzione e la distribuzione di marijuana a scopo terapeutico nella Hawaii.

Woody Harrelson vuole la licenza per produrre...

L'attore Woody Harrelson con la sua società Simple Organic Living, parteciperà a una gara indetta dallo stato delle Hawaii per aprire centri di distribuzione della marijuana a scopo terapeutico. L'Associated Press ha riferito che sono sessanta le azienda che hanno deciso di partecipare, mentre le licenze disponibili sono solo otto. L'attore è da sempre un grande sostenitore della legalizzazione della marijuana e del suo uso per fini terapeutici. Nelle Hawaii la marijuana è stata legalizzata circa quindici anni fa, in caso di successo Harrelson potrà aprire due centri di produzione e di distribuzione della marijuana.

Harrison, che è stato residente delle Hawaii per alcuni anni, nel 1999 ha prodotto Green, un documentario in cui ha descritto i benefici terapeutici della marijuana e della canapa. Alla gara dell'arcipelago del Pacifico hanno partecipato anche Henk Rogers, uno dei fondatori della Tetris Company e Dirk Fukushima proprietario e presidente delle Hawaii Stars.

Di recente l'attore ha ultimato le riprese dei film I maghi del crimine 2 e Codice 999.

Patrizio Marino
Dalla sitcom al cinema: la scalata di 15 star
The Glass Castle: Woody Harrelson tra i possibili protagonisti
Privacy Policy