Wonder Woman

2017, Azione

Wonder Woman: Charlize Theron ha rifiutato di recitare nel film

La diva afferma di avere avuto un'ottima ragione per non partecipare al comic movie. Chissà che Patty Jenkins non riesca a convincerla a recitare nel sequel in arrivo.

Molto tempo prima di dirigere il fortunato Wonder Woman, la regista Patty Jenkins ha diretto Charlize Theron nel drammatico Monster, pellicola che ha permesso alla statuaria diva di conquistare un Oscar con una performance mimetica. Nel corso di una recente intervista la Theron ha svelato di essere molto amica di Patty, ma di aver rifutato il ruolo che la regista le aveva offerto in Wonder Woman.

Leggi anche: Charlize Theron: "Furiosa? No, la vera rivoluzione è stata Monster"

"No, non sono in Wonder Woman" ha commentato l'attrice quando nel corso del The Howard Stern Show è stato erroneamente dichiarato che avrebbe interpretato il ruolo di Antiope, affidato invece a Robin Wright. "Patty e io siamo amiche. Penso tutto il bene possibile di lei. Ci rispettiamo. E' venuta da me quando stava per iniziare la lavorazione di Wonder Woman e mi ha offerto un ruolo, ma io non potevo accettare".

L'amicizia tra le due donne potrebbe spingere Patty Jenkins a riprovarci con Charlize e convincerla a partecipare al sequel di Wonder Woman. L'annuncio della nuova produzione e la conferma della Jenkins alla regia potrebbero avvenire in questi giorni, nel corso del San Diego Comic-Con, e dopo l'incredibile successo di pubblico riscosso dalla pellicola su Diana Prince, è possibile che Warner Bros. acceleri la produzione in modo da avere pronto il film per l'estate del 2020.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Wonder Woman: Charlize Theron ha rifiutato di...
Wonder Woman 2: l'annuncio del sequel e la release verranno svelati al San Diego Comic-Con
Charlize Theron, una diva in reggiseno sul red carpet "atomico"
Privacy Policy