Wonder Woman

2017, Azione

Wonder Woman 2 sarà ambientato in America

La regista Patty Jenkins assicura che il secondo capitolo delle avventure dell'eroina sarà più fedele all'ambientazione del fumetto.

Il sequel di Wonder Woman sarà ambientato in America. Il primo solo dedicato all'eroina DC attualmente nei cinema ha preso una via che si distacca dal fumetto originale, ma in Wonder Woman 2 le cose saranno molto diverse.

La regista Patty Jenkins sa già esattamente cosa accadrà nel sequel e anticipa: "La storia sarà ambientata negli Stati Uniti, credo che sia più giusto. Lei è Wonder Woman. Deve andare in America. E' giunto il momento".

Leggi anche: Wonder Woman: una rivoluzione gentile senza il coraggio della meraviglia

Parlando della pellicola già campione di incassi, la regista afferma di aver lavorato con il cast dei sogni capitanato da Gal Gadot, attrice perfetta proprio perché crede nel suo personaggio.

"Quando si tratta di arte, non mi piace costringere le persone. Devi voler fare un film perché ci credi. Così ho avuto questa rivelazione nel bel mezzo della notte: questo è il cast dei sogni, abbiamo creato un personaggio che amiamo e possiamo dire ciò che vogliamo in quel mondo."

Patty Jenkins ammette di non sentirsi obbligata ad accettare la regia di Wonder Woman 2, ma vorrebbe continuare a far parte del progetto per raccontare questa bella storia: "Ho capito che Wonder Woman 2 sarà un gran film. Ho fatto Wonder Woman. Ora voglio fare Wonder Woman 2. E' una bella storia da raccontare, è un momento importante per farlo e lo voglio fare con le persone che amo."

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Wonder Woman 2 sarà ambientato in America
Wonder Woman, per Robin Wright "insegna a maschi e femmine a far sentire la propria voce"
Wonder Woman è l’ambasciatrice di una rappresentazione femminile in continua evoluzione
Privacy Policy