Star Trek V: L'ultima frontiera

1989, Azione

William Shatner "si scusa" per Star Trek V: L'ultima frontiera

La star, mitico interprete del Capitano Kirk, si è giustificato a suo modo per il pessimo risultato del film della saga da lui diretto.

La chiave per amare Star Trek è accettare che non tutti i capitoli del franchise sono eccelsi. Nei cinquantanni di successo della saga si sono alternati capitoli molti buoni e altri dimenticabili.

Quando, nella convention del 2013, i fan sono stati chiamati a votare i film per stilare la classifica dei migliori e dei peggiori, Into Darkness - Star Trek è stato sonoramente bocciato, ma a far peggio ancora è stato Star Trek V: L'ultima frontiera. Il mitico William Shatner, che è anche regista della pellicola in questione, ha sentito il bisogno di scusarsi a suo modo per il pessimo rislutato ottenuto.

Leggi anche: Star Trek: I 10 momenti migliori della saga cinematografica

Le scuse arrivano come parte di una trovata di Entertainment Weekly in cui gli attori promuovono un nuovo progetto mentre si scusano per un lavoro precedente. Shatner, impegnato a promuovere il nuovo reality show Better Late Than Never, è stato costretto a porgere le sue finte scuse per Star Trek V: L'ultima frontiera: "Ho avuto la possibilità di dirigere un film costato diversi milioni di dollari, Star Trek V, e non ho avuto l'aiuto di cui avevo bisogno per organizzare il mio budget perciò quando abbiamo dovuto girare il finale - per il quale avevamo bisogno di un buon villain e di molti effetti speciali in computer graphics - avevo finito i soldi. Mi dispiace e me ne scuso. Ho usato il girato che avevo. Volevo offrire al pubblico mostri spaventosi che sputano rocce e fuoco, invece avevo dei sassolini in mano e li ho gettati verso la macchina da presa".

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

William Shatner "si scusa" per Star Trek V:...
Star Trek Discovery: anticipazioni sulla nuova serie
Star Trek: I 10 momenti migliori della saga cinematografica
Privacy Policy