Venezia 64.: il Tim Burton Day

Alcune sequenze di Sweeney Todd e la nuova versione Digital 3D di Nightmare Before Christmas sono gli eventi speciali del "Tim Burton Day". Il Leone d'Oro alla carriera verrà consegnato a Tim Burton dal suo complice abituale Johnny Depp.

La proiezione di Nightmare Before Christmas, nella nuova versione Disney Digital 3D, e alcune sequenze in anteprima mondiale dell'attesissimo Sweeney Todd sono gli eventi speciali del Tim Burton Day in programma mercoledì 5 settembre. In quella data Johnny Depp consegnerà al regista statunitense Tim Burton il Leone d'Oro alla carriera della 64. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia (29 agosto - 8 settembre 2007) diretta da Marco Müller e organizzata dalla Fondazione La Biennale di Venezia presieduta da Davide Croff.

Due anni dopo l'anteprima mondiale al Lido di La sposa cadavere (Corpse Bride), Tim Burton torna alla Mostra per ricevere il Leone d'Oro alla carriera 2007. E per rendere omaggio ad uno dei cineasti americani più coraggiosi, visionari e innovativi, capace di emozionare e affascinare i più diversi e ampi gruppi di spettatori, la Mostra di Venezia ha organizzato per mercoledì 5 settembre uno speciale "Tim Burton Day". Il programma prevede, oltre alla cerimonia di premiazione nella Sala Grande del Palazzo del Cinema, la proiezione in anteprima mondiale di alcune sequenze del nuovo lavoro di Burton: l'adattamento cinematografico del pluripremiato musical-thriller Sweeney Todd di Stephen Sondheim e Hugh Wheeler. Sweeney Todd è coprodotto da Warner Bros. Pictures e DreamWorks Pictures, ed è interpretato da Johnny Depp, Helena Bonham Carter, Alan Rickman, Timothy Spall, Jamie Campbell Bower, Jayne Wisener e Sacha Baron Cohen. Il film uscirà negli Stati Uniti il 21 dicembre 2007 distribuito da Paramount e in Italia ad inizio 2008 distribuito da Warner Bros Pictures Italia.

Sweeney Todd è un famoso musical realizzato da Stephen Sondheim e Hugh Wheeler, uscito nel 1979 a Broadway, e interpretato per la prima volta da Lean Cariou, Angela Lansbury e Victor Gaber. Il musical, tratto da un'opera teatrale di Christopher Bond e caratterizzato dalle atmosfere gotiche e notturne, vinse otto Tony Award (gli Oscar di Broadway), compreso quello come Miglior Musical. La storia è ambientata nell'Inghilterra vittoriana e narra le vicende di un uomo che, dietro le coperture della sua bottega di barbiere, torna a Londra dopo anni di assenza per vendicarsi di coloro che gli hanno distrutto la famiglia.

Nel film di Burton il barbiere assatanato di Fleet Street è interpretato da Johnny Depp, alla sua sesta collaborazione con il regista statunitense, dopo aver girato con lui La fabbrica di cioccolato (Charlie and the Chocolate Factory, 2005), La sposa cadavere (Corpse Bride, 2005), Il mistero di Sleepy Hollow (Sleepy Hollow, 1999), Ed Wood (1994), Edward mani di forbice (Edward Scissorhands, 1990). La sceneggiatura è affidata a John Logan, già autore di Ogni maledetta domenica (Any Given Sunday, 199), Il Gladiatore (Gladiator, 2000), The Time Machine (2002), Star trek: La nemesi (Star Trek: Nemesis, 2003), Sinbad: La leggenda dei sette mari (Sinbad: Legend of the Seven Seas, 2003), L'ultimo samurai (The Last Samurai, 2003), The Aviator (2004). I premi Oscar italiani Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo sono gli artefici delle scenografie e degli arredamenti. Il film è prodotto da Richard D. Zanuck, Walter F. Parkes, Laurie MacDonald, John Logan, con la produzione esecutiva di Patrick McCormick.

In occasione del Tim Burton Day sarà proposta inoltre la nuova versione stereoscopica 3D del lungometraggio, ideato e prodotto da Tim Burton e diretto da Henry Selick, Nightmare Before Christmas, che, presentato in prima internazionale a Venezia nel 1994, è diventato un cult-movie d'animazione carico di fascino e magia. Per la prima volta nella storia dei festival cinematografici la Mostra ha il piacere di proiettare un intero film in 3D stereoscopico Cinema digitale con avanzatissime soluzioni tecniche in modo da garantire agli spettatori in Sala Grande la massima qualità di visione possibile così come l'ideatore del film l'ha voluta. Ciò, tra l'altro, è stato possibile per il costante lavoro e collaborazione del Team Cinema digitale della Biennale di Venezia con il Team di produzione della Disney.

Con i nuovi occhiali "Shutter" 3D il pubblico avrà la possibilità di "entrare in contatto" con i personaggi del film. La tecnologia 3D ottiene l'effetto di tridimensionalità proiettando un'immagine doppia, una per l'occhio destro e l'altra per il sinistro, che creano la sensazione di profondità e realtà. Disney Digital 3D porta l'applicazione di questa tecnologia ad un livello mai sperimentato, attraverso l'utilizzo di un solo proiettore, che molto rapidamente (144 volte al secondo) alterna le immagini per l'occhio destro e sinistro così che il cervello recepisca lo stimolo della terza dimensione. Il nuovissimo procedimento Disney Digital 3D ha debuttato con il successo di animazione Chicken Little, ma Tim Burton's The Nightmare Before Christmas nella nuova versione 3D esplora un livello superiore. Il film segna la prima volta in cui un completo film analogico in 2D viene convertito in un formato Cinema digitale 3D stereoscopico. Per la Walt Disney Animation, il progetto rappresenta una rara occasione per permettere al pubblico di sperimentare un già apprezzatissimo classico da una prospettiva completamente nuova. La tecnologia digitale Disney 3-D (Disney Digital 3D) è il risultato di una collaborazione tra gli studi Disney, lo speciale ingegno nel campo digitale della Industrial Light and Magic, e i proiettori e server cinema digitali DCI comply. Il film nella versione 3D uscirà nei cinema europei in occasione della prossima festa di Halloween, il 31 ottobre 2007.

Venezia 64.: il Tim Burton Day

Fonte: Comunicato La Biennale di Venezia

Privacy Policy