Una faida familiare per Brad Pitt e Robert Duvall

Una delle più tristi vicende familiari dell'America del 1800 diventerà un film grazie al regista di Crazy Heart. Protagonisti Brad Pitt e Robert Duvall.

In quel di Hollywood sarebbe in corso una misteriosa trattativa che vedrebbe coinvolti la star Brad Pitt, il veterano Robert Duvall e il regista di Crazy Heart Scott Cooper. I tre sarebbero intentionati a portare sullo schermo la tristemente nota faida Hatfield/McCoy e vi sarebbe una sceneggiatura già pronta, scritta dall'autore de Il curioso caso di Benjamin Button Eric Roth, intitolata The Hatfields and the McCoys. A firmare la colonna sonora ci penserà il premio Oscar T-Bone Burnett, autore della struggente The Weary Kind.

Gli Hatfield e i McCoy, due famiglie residenti nella stessa zona, compresa tra il West Virginia e il Kentucky, incrociarono i coltelli a partire dal 1865 quando Asa Harman McCoy decise di unirsi all'Esercito dell'Unione durante la guerra civile americana e per questo iniziò a venir disprezzato da molti residenti della zona, tra i quali alcuni membri della famiglia Hatfield. In guerra Asa Harman si ruppe una gamba e fu mandato a casa. Il 7 gennaio del 1865 fu ucciso in una caverna poco distante dalla sua abitazione. Di quell'omicidio furono incolpati gli Hatfield e da quel momento i rapporti tra le due famiglie iniziarono a deteriorarsi. Nel 1878, Floyd Hatfield e Randolph McCoy riaccessero il conflitto a causa di un maiale. La vicenda finì davanti ad un giudice di pace, Anderson Hatfield, che diede ragione agli Hatfield, di cui era anche parente. Fondamentale fu la testimonianza di tale Bill Staton, imparentato con entrambe le famiglie. I McCoy non accettarono di buon grado la decisione del giudice e circa due anni dopo, i fratelli Sam e Paris McCoy assassinarono Staton, facendo passare l'omicidio come legittima difesa. Da quel momento successe di tutto, compresa una relazione sentimentale tra Roseanna McCoy e Johnson "Johnse" Hatfield, relazione malvista dalle famiglie. Il picco della faida è rappresentato dal Massacro del Nuovo Anno che ebbe luogo nel 1888, dopodiche le due famiglie decisero che troppo sangue era stato versato e che era giunto il momento di stabilire una tregua e mettere una volta per tutte la parola fine alle violenze.

A Brad Pitt toccherà uno dei ruoli centrali della sanguinosa pellicola, se solo riuscirà a fare spazio nella sua agenda fitta di impegni. Robert Duvall è in attesa dell'avvio della lavorazione di The Man Who Killed Don Quixote, nuovo tentativo di Terry Gilliam di portare al cinema il personaggio creato da Cervantes.

Una faida familiare per Brad Pitt e Robert Duvall
Privacy Policy