Quantum of Solace

2008, Azione

Una bond-girl latina per 007?

La produzione di 'Bond 22' sta cercando un'attrice di origini sudamericane alla quale affidare il ruolo di bond girl. Le riprese del film si svolgeranno tra l'Europa e il Sudamerica.

E' iniziato ufficialmente il casting per la nuova bond-girl che affiancherà il fascinoso Daniel Craig in Bond 22, il prossimo film del lungo franchise dedicato all'agente segreto 007 le cui riprese inizieranno a gennaio. La produttrice della pellicola, Barbara Broccoli, ha rivelato che stanno cercando un'attrice che abbia meno di trent'anni e di origini sudamericane: "Dovrà essere bellissima e in grado di gestire un ruolo fisicamente impegnativo. E poi dovrà parlare correntemente l'inglese ed essere una brava attrice"

Nel corso degli anni, numerose attrici e modelle hanno affiancato o sedotto James Bond con il loro fascino: parliamo di Kim Basinger, Honor Blackman, Diana Riggs, Halle Berry e tante altre. L'ultima bond-girl della serie è stata l'italiana Caterina Murino (nella foto) l'ex soubrette sarda che grazie al suo ruolo in Casino Royale si è imposta all'attenzione del pubblico internazionale. Attualmente la Murino è sul set di Made in Italy, una pellicola di Stéphane Giusti nella quale recita accanto a Stefania Rocca.

Una bond-girl latina per 007?
Privacy Policy