Un festival da ridere per Michael Moore

Il documentarista americano è al lavoro sull'organizzazione del Comedy Arts Festival che debutterà il 19 febbraio a Traverse City, nel Michigan. Accanto a lui, nelle vesti di organizzatore, Jeff Garlin.

Un nuovo festival di cinema tra i progetti di Michael Moore: il documentarista americano - che di recente ha firmato Capitalism: A Love Story, con il quale non ha mancato di sollevare polemiche - sta lavorando ad una nuova kermesse cinematografica (e non solo) dedicata alla commedia che si terrà a Traverse City, nel Michigan, dove attualmente vive. Il Traverse City Comedy Arts Festival debutterà nella città situata vicino Detroit il 19 febbraio e si concluderà il 21, e proporrà al pubblico anteprime di commedie cinematografiche, ma anche le performance di celebri artisti comici e gruppi d'improvvisazione teatrale, e persino uno show riservato ai più piccoli. Al momento il cartellone ufficiale del Festival non è stato ancora rivelato.

Il festival, nelle intenzioni di Moore, si contrappone a quello estivo da lui fondato cinque anni fa, e si propone tra le altre cose di risollevare l'economia di Traverse City, che già molto prima della crisi economica, attraversava una fase difficile. Ad affiancare Moore nell'organizzazione del Festival, c'è il premio Emmy Jeff Garlin, celebre attore comico e star di Curb Your Enthusiasm.

Un festival da ridere per Michael Moore
Privacy Policy