Un documentario su Ozzy Osbourne

Jack Osborune sta preparando un documentario sulla vita del padre Ozzy che restituirà un'immagine veritiera dello storico rocker leader dei Black Sabbath.

La famiglia Osbourne non teme i riflettori. Dopo il reality show The Osbournes, trasmesso da MTV, Ozzy Osbourne diventa ora protagonista di un documentario sulla sua vita. A dirigere il lavoro dedicato al leader dei Black Sabbath sarà Mike Piscitelli, mentre produttore e autore della sceneggiatura è Jordan Tappis. Il documentario sarà il primo lavoro prodotto dalla Jacko Productions di cui è titolare il figlio del rocker, Jack Osbourne.

Osbourne jr. è diventato un volto noto in TV grazie alle sue partecipazioni a numerose serie, tra cui Dawson's Creek, ma ora ha deciso di dedicarsi principalmente alla produzione sostenendo che la vita del padre è particolarmente interessante e vi sono molti aspetti di essa che non sono ancora stati mostrati. Jack ha colto l'occasione del sessantesimo compleanno di Ozzy, che sarà il prossimo 3 dicembre, per realizzare il documentario di cui sarà anche produttore esecutivo insieme alla madre Sharon Osbourne, manager storica del marito.

Jack Osbourne ha sentito il bisogno di produrre un'opera interamente dedicata al padre, in parte anche per compensare l'immagine offerta da MTV che, a detta del figlio, era troppo zuccherosa per riflettere la complessità psicologica di Ozzy. Impossibilitato a scrivere un'autobiografia a causa di una terribile forma di dislessia che affligge la star dell'hard rock fin dalla gioventù, a mostrare il vero volto di Ozzy Osbourne sarà proprio il figlio Jack con una sorta di libro parlato che conterrà numerosi concerti, documenti e interviste, tra le quali una, particolarmente interessante, fatta alla prima moglie di Ozzy.

Un documentario su Ozzy Osbourne
Privacy Policy