Black Sabbath

2014

Jack Osbourne dirigerà Black Sabbath?

Il figlio di Ozzy Osbourne potrebbe debuttare dietro la macchina da presa col remake del classico I tre volti della paura.

Dopo essere uscito da una buia fase di dipendenza da alcool e droghe, il rampollo della Osbourne Family Jack Osbourne progetta di entrare nel mondo del cinema in veste di regista. In passato Jack ha recitato in piccoli ruoli in serie tv e al cinema e di recente ha prodotto il docu-concerto God Bless Ozzy Osbourne insieme a Marc Weingarten. I due potrebbero tornare a collaborare per produrre un remake de I tre volti della paura, classico di Mario Bava da cui la band del padre di Jack ha tratto ispirazione per il proprio nome (in inglese il film si intitola proprio Black Sabbath). Colonna sonora del film horror sarà la musica della band metal di Ozzy Osbourne. Vista la parentela scommettiamo che il neo-regista non avrà problemi a ottenere i diritti. Già un paio di anni fa il chitarrista dei Black Sabbath Tony Iommi aveva annunciato la possibilità di un remake della storica pellicola che ora potrebbe diventare realtà a breve, visto che il film potrebbe entrare in lavorazione a fine 2011.

Lobby card promozionale a colori del film I tre volti della paura ( 1963 )
I tre volti della paura, film horror a episodi diretto da Mario Bava nel 1963, è costituito da tre episodi del terrore basati su altrettanti racconti di famosi scrittori. Ne Il telefono, tratto da un racconto di F.G. Snyder, una donna viene tormentata dalle telefonate di un uomo che minaccia di ucciderla. I Wurdalak, ispirato ad Aleksej Konstantinovič Tolstoj, narra della terribile sorte che incombe su una famiglia vittima di una forma di vampirismo. Goccia d'acqua, infine, riprende un racconto di Anton Čechov che vede protagonista un'infermiera colpita da una maledizione per aver rubato l'anello di una medium appena morta.

Jack Osbourne dirigerà Black Sabbath?
Privacy Policy