Tra polemiche e successi, ecco una clip esclusiva di District 9

Movieplayer.it vi offre in esclusiva una clip del discusso District 9, film di fantascienza prodotto da Peter Jackson che arriverà nelle sale italiane venerdì 25 settembre tra mille polemiche, mentre già si parla di un eventuale sequel.

Il misterioso horror alieno District 9 sta per approdare nelle sale italiane accompagnato da un codazzo di violente polemiche. Il film diretto da Neill Blomkamp, che già da tempo ha attirato l'attenzione dei media a causa della presenza tra i produttori del mago del fantasy Peter Jackson, è ambientato in Sud Africa, luogo deputato ad accogliere gli alieni che hanno invaso il pianeta Terra, ma che prontamente sono stati rinchiusi in un ghetto tenuti sotto stretto controllo dal governo e costretti a sopravvivere in una situazione limite. A pochi giorni dall'arrivo del film nelle sale nigeriane, ecco insorgere il ministro dell'informazione nigeriano Dora Akunyili che si è scagliato contro la pellicola chiedendone a gran voce il ritiro dai cinema, la confisca delle pellicole e l'eliminazione delle scene ritenute offensive per il popolo nigeriano, esigendo oltretutto le scuse della Sony.

Sharlto Copley, Mandla Gaduka e Kenneth Nkosi in una scena del film District 9
A infastidire il ministro della Nigeria non sarebbero tanto i temi scottanti toccati dall'horror di Blomkamp come la segregazione, la non accettazione del diverso e l'apartheid, ma la presenza nel plot del film di una gang di nigeriani che traffica illegalmente gli alieni divorandoli in rituali pagani per acquisire gli straordinari poteri di cui sono dotati. "Siamo molto in difficoltà riguardo District 9" ha spiegato il ministro Akunyili "perché denigra l'immagine della Nigeria mostrandoci come cannibali e criminali. Il nome del nostro ex presidente Obasanjo è stato utilizzato per il capo delle gang criminali (interpretato dall'attore africano Eugene Khumbanyiwa), le nostre donne sono mostrate come prostitute che si vendono agli alieni. Ho scritto alla Sony richiedendo scuse formali senza condizioni per questo attacco all'immagine della Nigeria".

Sharlto Copley in un'immagine del film District 9
Mentre si attende una risposta da parte della Sony, al momento quelli che contanto sono i fatti e visto l'exploit economico ottenuto dall'atipico horror fantascientifico girato con stile documentaristico e le ottime critiche ricevute, il ventinovenne Neil Blomkamp si sbilancia affermando che "se il successo del film proseguirà e se il pubblico dimostrerà di essere interessato a un sequel, non ho nessuna difficoltà a lavorare su un eventuale District 10. L'universo di finzione creato nel film è per me fonte di infinita creatività, perciò posso solo essere entusiasta all'idea di farvi ritorno". In attesa di conferme ufficiali da parte della produzione e dello stesso Peter Jackson, che si dichiara entusiasta all'idea di un eventuale sequel, specificando però che il progetto non è imminente visto che ad avere la precedenza è un altro originale film di fantascienza a cui il regista sta attualmente lavorando, Movieplayer offre in esclusiva ai lettori una concitata clip di District 9, film che sarà nelle sale italiane a partire da venerdì 25 settembre.

District 9 - Clip in esclusiva

Tra polemiche e successi, ecco una clip esclusiva...
Privacy Policy