Tom Hardy: "Non mi vergogno delle mie foto in mutande"

L'attore inglese commenta così le foto riaffiorate sul web e che lui stesso aveva condiviso su MySpace, tempo fa.

Patrizio Marino

Mentre i bookmakers irlandesi lo danno favorito per vestire i panni del nuovo James Bond, Tom Hardy fa parlare di sé sul web per una serie di vecchie fotografie che lui stesso aveva condiviso sul suo account di Myspace, e che in questi giorni sono tornate a galla sui social.

La star di Mad Max: Fury Road, durante la presentazione del film Legend ha commentato le foto in un'intervista a Sky News, apparentemente senza alcun imbarazzo (d'altronde pur trattandosi di foto hot, non erano certo inedite). Rispondendo alle domande Hardy ha detto di non provare nessuna vergogna per quelle foto che rappresentano "un uomo nel suo habitat naturale". "Non sono un adone", ha aggiunto, "ma mi piace pensare a me stesso come un adone in quella foto". L'account comunque è stato cancellato.

Tom Hardy in uno degli scatti più hot condivisi su MySpace
Tom Hardy in una delle foto pubblicate su MySpace
Tom Hardy in uno degli scatti "hot" pubblicati su MySpace
Tom Hardy: "Non mi vergogno delle mie foto in...
Legend: Tom Hardy si 'sdoppia' nei gemelli Kray nel nuovo trailer
Mad Max: Fury Road: Tom Hardy interpreta davvero Max Rockatansky?
Privacy Policy