Tom Hanks va a vivere in un Terminal

Nel nuovo film di Steven Spielberg, Tom Hanks è un immigrato dei balcani che per motivi burocratici è costretto a vivere in aeroporto.

Patrizio Marino

Dopo Salvate il soldato Ryan e Prova a prendermi, Steven Spielberg e Tom Hanks tornano insieme nel nuovo film The Terminal.
Il film è la storia di un immigrato dei Balcani, interpretato da Tom Hanks, che decide di vivere in aeroporto dopo che il suo paese di origine, a causa della guerra, ha chiuso le frontiere ed annullato i passaporti.

Questo uomo senza patria finisce per diventare amico degli impiegati dell'aeroporto, soprattutto con un facchino, interpretato da Chi McBride, e finisce per innamorarsi di una hostess interpretata da Catherine Zeta-Jones. Tra gli altri interpreti segnaliamo la presenza di Stanley Tucci nel ruolo di un funzionario statale del servizio immigrazione e naturalizzazione.

Tom Hanks va a vivere in un Terminal
Privacy Policy