Tom Cruise: "Non mi è mai stata offerta la parte di un supereroe"

La star, ospite di Jimmy Kimmel, ha condiviso molti aneddoti e curiosità sulla sua carriera e su Top Gun.

Tom Cruise ha confermato che nella sua carriera non è mai stato contattato dalla Marvel per interpretare un supereroe.
La star ha raccontato che ama moltissimo i loro film e fumetti ma è impegnato in franchise come Mission: Impossible e Jack Reacher, dall'atmosfera molto diversa.

Mentre era ospite di Jimmy Kimmel, l'attore ha scherzato dicendo che si diverte a girare lungometraggi in cui il protagonista combatte e picchia il cattivo di turno, oltre a rivelare qualche curiosità sulla produzione di Top Gun.
L'interprete di Maverick ha svelato di aver mentito al produttore Jerry Bruckheimer affermando di essere indeciso se accettare o no il ruolo solo per poter avere l'occasione di volare insieme ai Blue Angels. Tom ha infatti raccontato: "Dopo il primo incontro con Tony Scott, Jerry e i responsabili della Paramount Pictures, sono salito in macchina per ritornare a New York. Ho detto al mio agente 'Farò questo film ma non dire a Jerry che voglio farlo perché voglio davvero volare con i Blue Angels'".
L'attore ha infatti richiesto di sottoporsi a una preparazione accurata con i piloti della Marina, scelta che ha dato vita a molti momenti indimenticabili e anche divertenti.

Tom ha infine confermato che si è parlato di un possibile sequel ma se solo se ci sarà l'occasione e la storia giusta.

Tom Cruise: "Non mi è mai stata offerta la parte...
The Mummy: Tom Cruise in una foto dal set in Namibia
Mission: Impossible, Tom Cruise ritornerà nel sesto film!
Privacy Policy