The Hateful Eight, il nuovo film di Tarantino: le riprese a novembre

Dopo i problemi giudiziari il nuovo progetto di Tarantino riparte con una sceneggiatura in gran parte rimaneggiata, un ricco cast e una suggestiva location: il Wyoming.

Dopo i problemi legali alla diffusione della script in rete e il conseguente ritiro della denuncia nei confronti del sito colpevole, la quiete sembra tornata nella produzione di The Hateful Eight. Quentin Tarantino ha deciso di rimettersi al lavoro sul western che sta preparando da tempo riscrivendo la sceneggiatura e modificando il finale. L'intento è quello di battere il primo ciak a novembre. Il cast sarà lo stesso della lettura pubblica effettuata di recente: Zoe Bell, Bruce Dern, Walton Goggins, Samuel L. Jackson, Michael Madsen, James Remar, Tim Roth, Kurt Russell e Amber Tamblyn.

Nonostante il rumor che a gennaio lo voleva parte del team e che voleva un ruolo scritto apposta per lui, a quanto pare Christoph Waltz stavolta non farà parte del gruppo di lavoro di Quentin. Location prevista per le riprese: il Wyoming, terra perfetta per il western, genere del cuore di Tarantino come ha dimostrato l'esito del fortunato Django Unchained.

The Hateful Eight, il nuovo film di Tarantino: le...
Privacy Policy