Tetro: Coppola dice no a Cannes

Il regista di Apocalypse Now ha declinato l'invito per il suo Tetro, secondo lui un film troppo "personale e indipendente" per il grande palcoscenico della Croisette.

Uno dei film che ci si attendeva di veder comparire nella lineup del prossimo Festival di Cannes (che sarà annunciata giovedì), Tetro di Francis Ford Coppola, non sarà invece della partita. Il regista de Il padrino e Apocalypse Now ha infatti dichiarato apertamente di aver rifiutato l'invisto dei selezionatori per la natura del suo film: "Tetro è un film indipendente, autofinanziato e autodistribuito, una sontuosa prima fuori concorso stonerebbe con le sue caratteristiche intime e personali".

Coppola e i suoi associati presenteranno il film in scala più ridotta al Seattle International Film Festival nel mese di giugno, focalizzando tutte le energie sulla release americana fissata per l'11 giugno.
Tetro, che vede protagonisti Vincent Gallo e Maribel Verdù, narra le vicende di una famiglia di italiani emigrati in Argentina.

Tetro: Coppola dice no a Cannes
Privacy Policy