Tarantino e Pitt sono uomini che odiano le donne?

Il regista e l'interprete di Bastardi senza gloria sarebbero interessati ad acquisire i diritti di adattamento del romanzo Uomini che odiano le donne per realizzarne un remake americano, ma i diritti dell'opera di Stieg Larsson sono al centro di un'aspra battaglia legale tra la compagna del giornalista defunto e il padre dell'uomo.

Una notizia bomba che circola attulamente sul web vorrebbe Quentin Tarantino interessato ad acquisire i diritti di adattamento della trilogia Millennium firmata dal giornalista svedese Stieg Larsson per realizzarne un remake americano. Il regista, attualmente impegnato nel recut di Bastardi senza gloria, che a quanto pare verrà lievemente allungato prima del suo arrivo in sala, e la sua star Brad Pitt sarebbero, infatti, interessati a una versione a stelle e strisce del violento romanzo Uomini che odiano le donne in cui Pitt, oltre a produrre, riserverebbe per sé il ruolo del protagonista Mikael Blomkvist.

Mentre la versione svedese di Uomini che odiano le donne, interpretata da Michael Nyqvist e dalla rivelazione danese Noomi Rapace, è attualmente nelle sale italiane, Tarantino ipotizza un adattamento incentrato sulla vera protagonista della serie, l'intrigante Lisbeth Salander, punk hacker lesbica e volitiva che aiuta Blomkvist nella sua indagine, che andrebbe ad arricchire la galleria di donne forti e aggressive tanto amate dal regista. A confermare la notizia è la stessa compagna di Stieg Larsson, deceduto nel 2004 a causa di un infarto.

Eva Gabrielsson, compagna di vita di Larsson per più di trent'anni, è però attualmente impegnata in un'asprissima battaglia legale con il padre e il fratello dello scrittore. Dal momento che la Gabrielsson e Larsson non erano sposati, contro la volontà dello scrittore la sua eredità è passata al padre e al fratello con i quali Larsson non parlava da anni perciò, con una serie di cause legali in corso, vi è l'impossibilità di dar seguito alle numerosissime richieste di acquisto dei diritti di adattamento dell'opera, compresa quella di Pitt e Tarantino.

Tarantino e Pitt sono uomini che odiano le donne?
Privacy Policy