Steven Soderbergh dirigerà un film sui Panama Papers

Lo scandalo internazionale che ha portato alla scoperta di numerose società fittizie create per evadere il fisco sarà al centro del nuovo lungometraggio del regista di Erin Brokovich.

La minaccia del ritiro dal cinema per ora sembra sventata. Dopo Logan Lucky, Steven Soderbergh avrebbe trovato un altro progetto di suo interesse. Soderbergh ha annunciato l'intenzione di produrre, e probabilmente anche di dirigere, una pellicola sul caso dei Panama Papers. Base del film sarà il libro non fiction del giornalista Premio Pulitzer Jake Bernstein, Secrecy World.

Il libro, che affronta il caso dei Panama Papers investigando sulla più importante fuoriuscita di dati della storia, verrà pubblicato da Henry Holt and Company. Secrecy World conterrà nuovi dettagli che espanderanno le recenti rivelazioni sulle macchinazioni finanziarie e sull'evasione fiscale, sull'attività illegale connessa a dozzine di banche e sull'estensione dei soggetti coinvolti, con particolare attenzione ai cittadini americani. Finora dei Panama Papers e delle loro conseguenze abbiamo conosciuto solo la punta dell'Iceberg che Bernstein rivelerà nella sua sorprendente investigazione.

Jake Bernstein ha fatto parte del team internazionale di giornalisti membri del Consorzio Internazionale del Giornalismo Investigativo che ha pubblicato la storia dei Panama Papers ad aprile. Più di 11 milioni di registrazioni sono state rese pubbliche dagli avvocati panamensi della Mossack Fonseca. Ad adattare il libro per Soderbergh sarà lo sceneggiatore Scott Z. Burns.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Steven Soderbergh dirigerà un film sui Panama...
Panama Papers: Carlo Verdone e la D'Urso coinvolti nello scandalo?
The Knick: il ritorno del Dottor Thackery tra fialette di droga e allucinazioni
Privacy Policy