Star Wars: Natalie Portman non farà vedere i prequel a suo figlio

L'attrice non vuole mostrare la sua trilogia al figlio di cinque anni perchè teme di traumatizzarlo.

Niente paura, Natalie Portman non ha perso totalmente il senno, c'è un motivo ben specifico per il quale l'attrice ha il timore di far vedere a suo figlio Aleph i tre film interpretati per la saga interstellare.

Una giovane e radiosa Natalie Portman è la regina Amidala de La minaccia fantasma

La fu Regina Padme Amidala ha raccontato durante un'apparizione al Jimmy Kimmel Live! show che quando accettò la parte per recitare nei tre prequel di George Lucas, pensò che "sarebbe stata una cosa fortissima perchè un giorno, quando avrò dei figli, potrò mostrargli i miei film di Star Wars! Oggi i ragazzi sono ossessionati dalla saga e sanno tutto prima ancora di averla vista. Poi ci ho pensato su e mi sono resa conta che io muoio nel terzo film e penso che sia qualcosa di un po' spaventoso da mostrare a tuo figlio".

Effettivamente l'attrice non ha tutti i torti perchè Aleph ha ancora cinque anni, è piuttosto piccolo e potrebbe impressionarsi nel vedere la mamma "morire" dopo aver dato alla luce i futuri gemelli Luke e Leia. Per il momento Aleph dovrà accontentarsi della trilogia originale, il che probabilmente è anche meglio dal nostro punto di vista. Che la Forza sia con te Aleph!

Star Wars: Natalie Portman non farà vedere i...
Star Wars: le cover degli album con i personaggi della saga!
Star Wars tra i 10 film che i papà vorrebbero rivedere con i figli
Privacy Policy