Star Trek Beyond

2016, Fantascienza

Star Trek Beyond: ecco come Simon Pegg ha chiesto l'aiuto del web

L'attore inglese ha lodato la fonte sul web curata dai fan che gli ha permesso di attingere a un'enorme quantità di informazioni.

Anche se i dettagli su Star Trek Beyond restano ancora avvolti nel mistero, di recente Simon Pegg, interprete e cosceneggiatore della pellicola, è tornato a parlare pubblicamente del film.

"Avevamo l'intera storia di Star Trek a nostra disposizione" ha spiegato l'interprete inglese. "C'è una fantastica Wikipedia online chiamata Memory Alpha. E' stata la fonte primaria per me e Doug Jung, ci siamo potuti informare con precisione per sapere tutto ciò che ci serviva. 'Che tipo di armi porta un vascello NX?' Memory Alpha contiene quest'informazione. Abbiamo scritto ai ragazzi che gestiscono il sito e abbiamo avuto tutto ciò che ci serviva. Gli ho inviato una lettera chiedendogli 'Potreste fare questo per me?' In due ore hanno trovato un'intera storia etimologica dell'oggetto su cui stavo indagando. E' bellissimo. E' fantastico avere una rete di supporto."

Questo significa forse che i vascelli di tipo NX saranno in Star Trek Beyond? In precedenza un concept art svelato da The Trek Collective mostrava una nave spaziale somigliante all'originale Enterprise, NX-01. Ma il nuovo film dovrà anche rivelare il destino toccato alla NCC-1701 che, a quanto pare, sarebbe gravemente danneggiata. Secondo alcuni rumor Star Trek Beyond sarà collegato a Star Trek III: Alla ricerca di Spock nello stesso modo in cui Into Darkness - Star Trek era connesso a Star Trek II: L'ira di Khan. Ma Simon Pegg nega il legame.

"No, siamo consapevoli che ci siano elementi comuni ai due film. Questo potrebbe insospettire i fan, ma non è il fulcro della nostra pellicola. Il nostro film non è direttamente collegato a Star Trek III: Alla ricerca di Spock".

Riguardo all'annuncio fatto lo scorso febbraio, cioè alla scelta di Bryan Fuller di sviluppare una nuova serie tv ispirata a Star Trek, che debutterà sul piccolo schermo nel 2017, Simon Pegg dichiara: "Non credo che lo show influenzerà in alcun modo il franchise cinematografico. Star Trek esiste da 50 anni in molte forme diverse. Vi sono un sacco di aspetti della storia della Federazione, dall'inizio con Enterprise per proseguire con Voyager e Next Generation. Questo è un mondo che andrà avanti a lungo. E' una missione che prosegue ininterrottamente. Può dar vita a film o serie tv. E' nata come una serie tv. Sono molto felice della notizia del ritorno sul piccolo schermo e non vedo l'ora di vedere lo show."

Star Trek Beyond: ecco come Simon Pegg ha chiesto...
Star Trek Beyond: il nuovo trailer debutterà al fan event il 20 maggio
Star Trek Beyond: Justin Lin mette alla prova i fan con una foto
Privacy Policy