Star Trek 3: J.J. Abrams 'raccomanda' Ruper Wyatt

Il produttore e regista, impegnato nello Star Wars franchise, non vedrebbe male al proprio posto il collega de L'alba del pianeta delle scimmie.

L'indaffarato J.J. Abrams e il suo team non hanno ancora scelto un cineasta a cui affidare la regia del terzo sequel dello Star Trek franchise. Al momento ogni decisione sembrerebbe prematura, ma dopo il successo di Star Trek e Into Darkness - Star Trek l'unica certezza che abbiamo è che Abrams non tornerà dietro la macchina da presa. La ragione? Il regista sarebbe troppo impegnato nello sviluppo di Star Wars: Episode VII. La porta è dunque aperta per tutti coloro che vorranno cimentarsi nell'impresa. Già si fanno i nomi dei primi due contendenti al ruolo di comando: i rumor indicano come papabili Jon M. Chu e Rupert Wyatt.

Lo stesso J.J. Abrams, nel corso di un intervista, conferma l'intenzione di occuparsi di Star Trek 3 unicamente in veste di produttore e loda il talento di Rupert Wyatt. Secondo l'eclettico autore: "Rupert ha un enorme talento e saremmo davvero fortunati ad avere qualcuno come lui nel team. Ma prima di trovare un regista dobbiamo pensare ad altro, dobbiamo gettare le basi per una nuova storia e capire in che direzione stiamo andando. Per adesso non sono in grado di fornire alcun tipo di dettaglio sulla trama, ma abbiamo in mente un sacco di idee eccitanti su cosa accadrà".

Star Trek 3: J.J. Abrams 'raccomanda' Ruper Wyatt
Privacy Policy