Sophie Turner parla di X-Men: 'Ho ottenuto la parte grazie a Sansa'

L'attrice parla dei motivi per cui è stata scelta per il ruolo e condivide quali saranno le sue fonti d'ispirazione.

L'attrice Sophie Turner sarà Jean Grey nel film X-Men: Apocalypse e ha condiviso la sua idea sul perché sia stata scelta per il ruolo.
L'interprete di Sansa Stark nella serie Il trono di spade ha infatti spiegato: "Penso che una delle ragioni sia perché abbiano visto il lato oscuro di Sansa. Forse stanno pensando: 'Oh, Phoenix, Jean Grey'. Vedo decisamente molti paralleli in questo... Jean lotta con il suo potere... e nel non essere accettata nel mondo degli umani. Pensando al mondo de Il trono di spade, ritengo che sia il modo in cui Sansa abbia provato che voleva veramente essere una principessa/regina normale e vivere una vita normale e non può, perché succede questo caos. Penso che Jean, in un certo senso, provi lo stesso".

Sophie ha poi parlato di Famke Janssen, la precedente interprete di Jean: "Penso che l'abbia interpretata incredibilmente bene ma, allo stesso tempo, io avrò il ruolo di una versione più giovane di lei. Voglio un po' emularla, perché deve sembrare la Jean dei primi due film, ma darò anche un mio tocco personale al personaggio. Penso che mi ispirerò anche ai fumetti, non so, vedremo".

Il regista Bryan Singer ha inoltre aggiornato i fan dei film condividendo una nuova immagine scattata sul set in cui si mostra la costruzione di Cerebro, in attesa dell'inizio delle riprese previsto per aprile:

Humble start of the 1983 (guess which set) #XmenApocalypse We'll get there. #ProfessorX

Una foto pubblicata da Bryan Singer (@bryanjaysinger) in data: 10 Feb 2015 alle ore 09:58 PST

Sophie Turner parla di X-Men: 'Ho ottenuto la...
Privacy Policy