Isqat al Nizam - Ai confini del regime

2012, Documentario

Siria, ai confini del regime al Teatro Valle occupato il 5 giugno

Martedì 5 giugno, ore 21, al Teatro Valle Occupato per la prima volta un documentario racconta la Siria in fiamme. Un documento unico da non perdere.

Cosa sarà della Siria, non è facile prevedere. Molti sperano che la famiglia Assad passi la mano democraticamente dopo 40 anni di dittatura, ma tanti temono che trascinerà tutti nel baratro prima di scomparire. La maggioranza si augura che la rivolta del popolo continui ad essere non violenta e in mano ai giovani come simbolo di speranza, ma già ora al sangue del regime si risponde con le stesse armi. Alcuni auspicano un intervento risolutore esterno, ma tanti lo temono perché foriero di una possibile guerra civile. Isqat Al Nizam - Ai confini del regime è un racconto oggettivo, crudo e toccante, che vuole fare chiarezza sulla nascita della primavera siriana: dalle prime violente repressioni del regime, al doloroso esodo degli oltre 20.000 rifugiati in Turchia; dall'incessante lavoro degli attivisti in rete, alla continua diserzione dei militari ex governativi. Una raccolta di testimonianze inedite e immagini spesso rubate, che rendono questo film un documento unico.

Isqat Al Nizam - Ai confini del regime fa parte della stagione 2012 di DOC3, una delle poche trasmissioni di documentari d'autore della televisione pubblica e sarà trasmesso il 27 giugno alle 23,45 circa su Rai3. Saranno presenti alla proiezione il regista Antonio Martino, i produttori Roberto Ruini e Gloria Giorgianni e il montatore Giuseppe Trepiccione. Alessandro Robecchi, Annamaria Catricalà, Lorenzo Hendel e Luca Franco di DOC3 e Donatella Della Ratta, esperta di media arabi (www.mediaoriente.com).

Siria, ai confini del regime al Teatro Valle...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy