Shadowhunters e Divergent: i sequel in lavorazione

Stop imprevisto per Jurassic Park 4. A quanto pare la Universal ha imposto un ritardo alla lavorazione per preparare la nuova pellicola nel miglior modo possibile.

Dopo il prequel annunciato a sorpresa, i produttori di Shadowhunters - città di ossa confermano lo sviluppo di un ben più prevedibile sequel che si baserà sul romanzo Shadowhunters - Città di cenere, secondo capitolo della saga firmata da Cassandra Clare. I protagonisti di Shadowhunters - città di ossa (in arrivo al cinema il 29 agosto con Eagle Pictures) Lily Collins e Jamie Campbell Bower sono stati riconfermati nel sequel così come il regista Harald Zwart e la sceneggiatrice Jessica Postigo Paquette. Mentre il primo capitolo introduce il personaggio di Clary Fray (Lily Collins) e la sua reazione alla scoperta di appartenere a una stirpe di mezzi angeli cacciatori di demoni, in The Mortal Instruments: City Of Ashes la protagonista proseguirà il suo viaggio nel nuovo universo imparando a usare i propri incredibili poteri.

Summit Entertainment segue l'esempio di Screen Gems e Constantin Film e scommette sulla sua nuova saga fantasy ben primo dell'arrivo del primo episodio nei cinema. Divergent non verrà distribuito prima del 2014 eppure è già in cantiere il sequel, intitolato Insurgent. Il film proseguirà l'adattamento della saga letteraria sci-fi distopica di Veronica Roth narrando le nuove avventure di Tris Prior (Shailene Woodley) mentre la guerra tra fazioni entra nel vivo. Tris dovrà decidere a quale fazione unirsi mentre lotta per convivere con i suoi incredibili poteri. Per il momento la Summit ha ingaggiato lo sceneggiatore Brian Duffield per adattare il sequel. Per avere conferma del ritorno del cast e del regista Neil Burger dovremo attendere un bel po' visto che il primo film è ancora in fase di ripresa a Chicago.

Per due sequel che procedono a gonfie vele abbiamo uno stop che non farà piacere ai fan della saga di Jurassic Park. La produzione del preannunciato Jurassic Park 4 è slittata. Solo poche settimane fa era stato annunciato l'ingaggio di Colin Trevorrow come regista dell'avventurosa pellicola, ma ora Universal annuncia lo stop. Ecco il comunicato ufficiale: "Universal ha deciso di ritardare l'uscita di Jurassic Park 4 per dare allo studio e alla crew il tempo necessario di preparare la miglior pellicola possibile e dare un seguito adeguato all'amato franchise. Non potremmo essere più felici della collaborazione di Colin Trevorrow e delle sue idee e non vediamo l'ora di creare un altro grande capitolo nella storia della saga." Tra i motivi del ritardo si ipotizza la volontà del nuovo regista a collaborare alla sceneggiatura firmata, in prima bozza, da Rick Jaffa e Amanda Silver, e l'impegnativo casting che potrebbe vedere l'arrivo di Bryce Dallas Howard e David Oyelowo. Staremo a vedere.

Shadowhunters e Divergent: i sequel in lavorazione
Privacy Policy