Russell Crowe in Fathers and Daughters di Gabriele Muccino

La star de Il gladiatore tornerà a occuparsi di paternità e malattie mentali nel dramma diretto dal regista italiano.

Il regista italiano Gabriele Muccino torna negli Stati Uniti e colpisce ancora. Per la sua nuova pellicola a stelle e strisce, il preannunciato Fathers and Daughters, Muccino avrà a disposizione il premio Oscar Russell Crowe. La sceneggiatura, firmata da Brad Desch, è incentrata sulla relazione tra un padre e una figlia che vivono a Manhattan. La storia si apre negli anni '80 con un famoso romanziere vedovo che lotta contro la malattia mentale mentre cerca di crescere la figlia di cinque anni. Venticinque anni dopo la donna, ora trentenne, combatte i demoni del proprio passato mentre affronta la vita quotidiana a New York. Fathers and Daughters sarà prodotto dalla Voltage Productions di Craig J. Flores e Nicolas Chartier. Riguardo al nuovo progetto, Gabriele Muccino dichiara: "Questo è un film basato sulle perfomance e non potrei chiedere un interprete migliore di Russell Crowe. E' intenso, emozionante. E' perfetto per quello che vedo come un dramma americano classico degli anni '70 alla Kramer contro Kramer".

Prossimamente vedremo Russell Crowe alle prese con una nuova impegnativa perfomance: l'attore sarà Noè nell'epica pellicola di Darren Aronofsky, inoltre potremo assistere al frutto della sua nuova collaborazione con lo sceneggiatore di A Beautiful Mind Akiva Goldsman, Winter's Tale. Attualmente Crowe sta preparando il suo debutto alla regia, il dramma The Water Diviner.

Russell Crowe in Fathers and Daughters di...
Privacy Policy