Singularity

2015

Roland Emmerich: stop a Singularity

Il regista tedesco ha imposto l'alt alla produzione del suo sci-fi thriller ad alto budget per rimaneggiare la sceneggiatura.

Mentre il suo Anonymous divide gli storici e gli appassionati sostenendo con passione la tesi che vuole le opere di Shakespeare scritte da qualcun altro, Roland Emmerich ha momentaneamente sospeso la produzione di Singularity, nuovo progetto fantascientifico per il quale è stato stanziato l'imponente budget di 175 milioni di dollari. L'intenzione del regista è quella di darsi più tempo per lavorare sulla sceneggiatura.

In un primo tempo le riprese del film avrebbero dovuto prendere il via a marzo a Montreal, perciò Emmerich aveva stabilito di iniziare le prove con gli attori questa settimana, ma adesso il regista sembra intenzionato a far slittare tutto perché non sarebbe soddisfatto dello script. Il film è incentrato su un giovane uomo il cui corpo viene invaso da nanobots che gli assicurano incredibili superpoteri, ma catalizzano anche l'attenzione indesiderata di una malefica corporation. Emmerich ha firmato la sceneggiatura insieme ad Harald Kloser, ma ora ha rischiesto l'intervento dello specialista Raymond Kurzweil per rimaneggiarla.

Roland Emmerich: stop a Singularity
Privacy Policy