Risate in TV con nuovi pilot comici

Prosegue la 'stagione dei pilot', con nuovi spunti per serie televisive brillanti. Tra i progetti più promettenti, almeno sulla carta Cougar Town, con Courtney Cox, I, Claudia con Amy Smart, Alligator Point con Cybill Shepherd e Jenna Elfman in 'Accidentally on Purpose'.

Continua la pioggia di episodi pilota che hanno le potenzialità per essere trasformati in serie televisive, e che sono stati annunciati dai principali network americani. Diamo uno sguardo alle potenziali comedy che potrebbero farci divertire e intrattenerci nei prossimi mesi.
Tantissimi nuovi episodi pilota, ad esempio sono in cantiere alla ABC, e oltre a quelli di cui abbiamo già parlato nelle scorse settimane, ce ne sono di nuovi, tra cui Cougar Town, con Courteney Cox, No Heroics, e See Cate Run, con la bionda Amy Smart. Il pilot di Cougar Town è stato commissionato all'ideatore di Scrubs, Bill Lawrence, e si tratta di un progetto nel quale la Cox sarà una madre quarantenne, ma a dispetto del titolo non sarà incentrato su un gruppo di signore mangiauomini, perchè la pantera invece sarà il simbolo del liceo locale.
I protagonisti di No Heroics invece, sono un gruppo di supereroi dai poteri non particolarmente sorprendenti, che si ritrovano tutti insieme in un bar. Si tratta di una single-camera comedy scritta da Jeff Greenstein (che di recente ha fatto parte del team di autori di Desperate Housewives) e Drew Pearce, che è anche autore dell'omima serie britannica alla quale No Heroics si ispira. Greenstein e Pearce saranno anche produttori del pilot con Andrew Zein della Tiger Aspect.
Per quanto riguarda See Cate Run, si tratta di un progetto del quale abbiamo già parlato nelle scorse settimane, e che inizialmente si intitolava I, Claudia. Il pilot sarà interpretato da Amy Smart nei panni di una giovane avvocatessa che un giorno sarà Presidente degli Stati Uniti, anche se al momento non considera neppure una carriera politica e anzi, sembra più concentrata sulla sua vita sentimentale. Recentemente la Smart ha interpretato una serie targata CBS dal titolo Smith, e un pilot per lo stesso network, lo scorso anno, che si intitolava The Meant to Be's. Sul grande schermo invece ha interpretato il thriller Mirrors e Crank 2: High Voltage, che debutterà nei cinema americani ad aprile.

Tra gli altri grandi nomi sui quali la ABC ha deciso di puntare, per nuovi progetti ancora senza titolo, ci sono anche Kelsey Grammer e Cedric the Entertainer: il primo sarà un ex-agente di borsa che prova a ricostruire il suo rapporto con i familiari dopo essersi ritirato; il secondo invece sarà autore e interprete di una serie brillante incentrata su un team di agenti del dipartimento di polizia di Los Angeles.
Il network inoltre ha in cantiere l'episodio pilota di una serie incentrata su tre coppie che è stata ideata da Jeff Strauss e mette in luce il tema del matrimonio e dell'educazione dei figli visto dal punto di vista di tre coppie diverse. Oltre ad aver scritto il pilot, Strauss è anche produttore esecutivo del progetto con con la Acme di Michael Hanel e Mindy Schultheis, che tra l'altro hanno già collaborato con la ABC, che recentemente ha commissionato il loro Surviving Suburbia.
Tra gli altri progetti che bollono nell'enorme calderone dei pilot della ABC infine, c'è Canned, incentrato su un gruppo di amici che si ritrovano senza lavoro, l'episodio pilota di un progetto senza titolo del quale sarà protagonista una mamma e i suoi goffi tentativi di educare i suoi tre figli e la nuova versione di un pilot che era stato già proposto da Dave Hemingson lo scorso anno. Il progetto che per il momento non ha ancora un titolo, era interpretato da Matt Long, Ben Lawson, Norbert Leo Butz e Tina Majorino, che riprenderanno i loro ruoli nella nuova versione che sarà diretta da Michael Fresco.

La NBC invece è al lavoro su una una family comedy ideata da Justin Adler e sta continuando a sviluppare il progetto televisivo ispirato al film Parenti, amici e tanti guai, diretto da Ron Howard nell'89, ed è in trattative con Thomas Schlamme al quale vorrebbe affidare la regia del pilot, che si intitola Parenthood. Allo stesso tempo è intenzionata ad assegnare la regia Sons of Tucson - un episodio pilota del quale avevamo già parlato in precedenza - al regista Todd Holland.
Siamo in grado di anticiparvi più dettagli invece su due nuovi progetti che si intitolano Mercy e State of Romance, sempre targati NBC: il primo è l'episodio pilota di una commedia agrodolce incentrata su tre infermiere che sarà diretto da Adam Bernstein e prodotto da Aaron Harberts e Gretchen Berg che in passato ha diretto i pilot di 30 Rock e Worst Week. Per quanto riguarda il secondo invece, stando a quanto anticipato da The Hollywood Reporter, sarà una versione di Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen ambientato ai giorni nostri, a Chicago. Gli autori del progetto sono Barbara Wallace and Thomas R. Wolfe.

Intrattenimento in salsa rosa invece per la CBS, che vorrebbe sviluppare due pilot che si intitolano Good Girls e Accidentally on Purpose. Il primo è stato scritto da Sherry Bilsing e Ellen Kreamer, autrici di La complicata vita di Christine, ed è incentrato su due donne, amiche sin dall'infanzia, che cercano di ricominciare tutto daccapo dopo essersi rese conto di aver commesso degli errori di gioventù. I produttori saranno Ashton Kutcher, Jason Goldberg e Karey Burke.
Accidentally on Purpose invece, per il quale è stata scritturata la bionda Jenna Elfman nel ruolo della protagonista, è un pilot scritto da Claudia Lonow (che ne è anche produttrice esecutiva insieme a Gail Berman e Lloyd Braun) e ispirato al romanzo autobiografico di Mary F. Pols che si intitola A One-Night Stand, My Unplanned Parenthood and Loving the Best Mistake I Ever Made. L'autrice è un critico cinematografico di San Francisco che dopo aver scoperto di essere rimasta incinta, in seguito a una notte d'amore, decide di tenere il bambino e di crescerlo insieme a suo padre, un uomo molto più giovane di lei.

Concludiamo la nostra panoramica sui nuovi progetti televisivi segnalando quelli in cantiere alla Fox e alla Lifetime. La Fox ha deciso di puntare su Two Dollar Beer - di cui avevamo già parlato - un progetto che vede protagonista una coppia della working class di Detroit, i loro amici e la loro famiglia allargata. Lo script del pilot è stato firmato da Mike Binder, che ne sarà anche produttore esecutivo con Michael Rotenberg e Jonathan Levin e i protagonisti saranno Jonathan Sadowski (che attualmente è nelle nostre sale con il remake di Venerdì 13) nel ruolo di un ex-atleta, Noureen Dewulf e Kevin Simpson in quelli di due coniugi, e Ricky Mabe (visto in Beautiful People e Zack and Miri Make a Porno) nei panni di tipo un po' fuori di testa.
La Lifetime invece ha scritturato Cybill Shepherd per un ruolo da protagonista in Alligator Point, il cui episodio pilota sarà diretto da Kelsey Grammer. Accanto all'attrice americana ci saranno anche Lauren Stamile, Brian Wade, Robyn Lively, Leslie Jordan, Joel McCrary e Charlie Robinson. Scritto da Robert Peacock, il progetto s'incentra su uno strampalato gruppo di abitanti della Florida, che si rifugiano in un oyster bar (un locale dove si servono ostriche) gestito da Mae. La loro vita però è destinata ad essere stravolta dall'arrivo di una yankee che si unisce a loro e che sarà interpretata dalla Stamile. Lo stesso progetto era stato proposto alla NBC per la stagione televisiva 2002-03, con Nathan Fillion, Jaime Pressly, Paula Marshall e Joel McCrary, che riprenderà il suo ruolo nella versione targata Lifetime, ovvero quello di un meccanico di barche.

Risate in TV con nuovi pilot comici
Privacy Policy