Ridley Scott racconterà l'Ebola in TV

Il regista produrrà una serie che ricostruirà gli sforzi degli scienziati per studiare e combattere il terrificante virus dell'Ebola dal 1989 ai giorni nostri.

Il libro nonfiction di Richard Preston The Hot Zone: A Terrifying True Story arriva sul piccolo schermo. Ridley Scott ne avrebbe acquisito i diritti e si accinge a produrre insieme a Jim Hart, Lynda Obst e David Zucker una event series che esplorerà le origini del virus Ebola. Hart e Zucker stanno scrivendo la sceneggiatura. Il primo episodio della serie sarà diretto dallo stesso Ridley Scott.

Il libro di Preston, pubblicato nel 1994, si concentra sul terribile virus che uccide anche nove persone contagiate su dieci, e si diffonde così velocemente da mettere in crisi gli scienziati. Nell'inverno del 1989 il virus coslpì i sobborghi di Washington D.C. mettendo in allarme un gruppo di scienziati e un team di SWAT che ricevette il compito di individuare l'origine del virus e fermarlo. L'operazione fu tenuta segreta per 18 giorni in condizioni pericolosissime mai verificatesi in precedenza.

In un primo tempo l'idea di Hart e David Zucker era quella di scrivere un film, ma con l'arrivo di Ridley Scott la sceneggiatura verrà divisa in una serie di episodi che incorporeranno anche gli accadimenti più recenti e verificheranno i progressi scientifici ottenuti a venticinque anni dalla prima emergenza Ebola.
Ridley Scott sarà prossimamente nei cinema con il pamphlet epico Exodus: Dei e Re.

Ridley Scott racconterà l'Ebola in TV
Privacy Policy