Parlare di cinema a Castiglioncello 2012: Stefania Rocca madrina

L'attrice torinese inauguerà la manifestazione toscana che quest'anno sarà dedicata al cinema on the road, ma anche a Corman, Polanski e ai giovani autori italiani emergenti.

Annunciata la madrina della nuova edizione di Parlare di cinema a Castiglioncello, rassegna cinematografica in programma nella località balneare dal 19 al 23 giugno. Sarà l'attrice Stefania Rocca a inaugurare la manifestazione curata da Paolo Mereghetti, giunta ormai all'ottavo anno. "Nella Perla del Tirreno, da sempre meta prediletta dai nomi più prestigiosi della storia del cinema italiano" si legge in una nota dell'organizzazione, "si cercherà di fare il punto attraverso incontri e proiezioni sullo stato dell'arte del nostro cinema". Come da tradizione la manifestazione sarà inaugurata martedì 19 giugno dall'attrice piemontese interprete di pellicole come Nirvana di Gabriele Salvatores, L'amore è eterno finché dura di Carlo Verdone e Commediasexi di Alessandro D'Alatri. Nel corso della serata ci sarà la presentazione di una mostra fotografica: 'Viaggi in italia 3. cinema sulle strade' a cura di Antonio Maraldi. La mostra quest'anno avrà come tema il "cinema on the road" a conclusione del cammino intrapreso due anni fa con 'Viaggi in Italia. Set del cinema italiano 1941 - 1959' e proseguito con 'Viaggi in Italia 2. Set del cinema italiano 1960 - 1989' lo scorso anno. Le linee guida su cui si è puntato per l'allestimento sono state suggerite da due film del 1990, La stazione di Sergio Rubini e Turné di Gabriele Salvatores, esempi di quel Nuovo Cinema Italiano di cui si cominciava a discutere in quegli anni, il primo per la spazialità circoscritta (la stazione di un paesino pugliese), e il secondo per il suo girovagare lungo buona parte della penisola.

Per il momento non sono ancora stati resi noti i nomi dei registi ospiti della manifestazione e i titoli dei film che verranno mostrati al pubblico nel corso delle serate, ma restano confermati i due tradizionali incontri in programma moderati da Paolo Mereghetti: il primo venerdì 22 alle 18 dove i protagonisti saranno i registi emergenti. Il giorno dopo grandi ospiti saranno chiamati ad esprimersi sul tema 'Cuore di mamma (e di papà). Disamina semiseria di un rapporto complicato'. Due i seminari curati da Antonello Catacchio: il cinema di Roman Polanski mercoledì 20 e il cinema di Roger Corman giovedì 21. Domenica il gran finale, con la consegna del primo premio per la sceneggiatura Suso Cecchi D'Amico. L'ingresso a tutti gli appuntamenti è libero.

Parlare di cinema a Castiglioncello 2012:...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy