Notte Horror coreana all'Odeon

L'ottavo giorno del Korea Film Fest vede la prima italiana di A.M. 11, il 2001: Odissea nello spazio coreano.

Una tavola rotonda sul confronto tra cinema coreano e italiano; la consueta notte horror con film dedicati al genere; la prima italiana di A.M 11, film considerato il 2001: Odissea nello spazio coreano sono tra gli eventi della ottava giornata del Florence Korea Film Fest, domani venerdì 28 marzo, al cinema Odeon di Firenze. Si parte alle ore 16.00 (cinema Odeon) con la tavola rotonda dedicata al genere "Fantastic" (a ingresso libero) in un confronto tra il cinema coreano e italiano. Presenti saranno il regista italiano campione d'incassi Luca Miniero (Benvenuti al Sud, Benvenuti al Nord e ultimo, Un boss in salotto) e gli ospiti coreani del festival tra cui Park Myung-Rang (regista di An Ethics Lesson); Song Hae-Sung (regista di Boomerang Family, film di chiusura del festival) e Lee Sang-Ho (direttore del festival di cinema fantastico in Corea del Sud).

Tra gli eventi speciali dell'ottava giornata da segnalare la proiezione al cinema Odeon alle 20.15, in prima italiana, di A.M. 11, che riguarda l'invenzione di una macchina del tempo da parte di alcuni ricercatori in un laboratorio nelle profondità marine. Una mega corporation ha promesso finanziamenti importanti se l'équipe riuscirà a trasportare nel tempo esseri umani. Due ricercatori arrivano nel futuro alle ore 11 del mattino seguente: la missione è compiuta, ma succede qualcosa di imprevisto. Alle 23.00, per la consueta "Notte Horror", sarà proiettato Horror Stories 2 di Kim Sung-ho, Kim Hui, Jung Bum-shik e Min Kyu-dong, il film collettivo dedicato al genere horror, cult movie in Corea del Sud nel 2013. E' la storia della giovane Yoon che lavora per il signor Park in una compagnia assicurativa. Poiché la ragazza è in grado di vedere il passato, l'uomo una sera decide di sottoporle tre casi sospetti: un incidente di montagna, un incidente d'auto e uno strano ascensore. Yoon dovrà riesaminare i dossier per capire cosa sia accaduto davvero, ma non sarà solo il passato a tenerla impegnata: un'aura scura circonda il signor Park e, ora dopo ora, si fa sempre più densa e minacciosa.

Notte Horror coreana all'Odeon

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy