No al botox per Susan Sarandon?

L'attrice ha rivelato che l'idea di sottoporsi ad un ritocco chirurgico la terrorizza, ma non esclude di poterlo fare a breve.

"Non escludo di sottopormi ad un piccolo intervento chirurgico al viso, anche perchè tra poco compirò 62 anni, ma finora non l'ho mai fatto perchè l'idea mi terrorizza e oltretutto non ne ho mai avuto il tempo": così ha risposto Susan Sarandon a chi le ha chiesto se ha mai ceduto alla tentazione di un ritocco chirurgico.

L'affascinante attrice americana, premio Oscar per Dead Man Walking, ha rivelato inoltre di non essersi neanche sottoposta ad un'iniezione di botox: "Non penso che per il mio lavoro sia opportuno che non riesca a muovere i muscoli della fronte, e poi le donne che si sottopongono a questo trattamento sembrano tutte uguali. Non escludo però che un giorno possa farlo anche io".
Riguardo all'ossessione di sembrare giovani a tutti i costi, la Sarandon un giorno aveva affermato che "L'unica cosa per la quale ti puniscono a Hollywood, è diventare grassa e vecchia".

Da domani l'attrice sarà nelle nostre sale con Speed Racer, diretto dai fratelli Andy e Larry Wachowski e prossimamente la vedremo nel cast di The Lovely Bones, il film di Peter Jackson ispirato ad un romanzo di Alice Sebold.

No al botox per Susan Sarandon?
Privacy Policy