Nip/Tuck

2003 - 2010

Nip/Tuck chiude nel 2011

Lo ha anticipato il presidente della FX, in occasione di una presentazione stampa dei futuri progetti del network.

In occasione di una conferenza stampa tenutasi ieri, il presidente della FX, John Landgraf, ha rivelato che Nip/Tuck andrà in onda fino al 2011. Inoltre, per la controversa serie televisiva interpretata da Dylan Walsh e Julian McMahon, è stata confermata la collaborazione di Ryan Murphy, che continuerà a curarne gli script, e si prevede che l'ultima stagione sarà di 19 episodi, per un totale di cento, che stando a quanto sostiene Landgraf è un piccolo record, per il network: "Non credo che su FX capiterà ancora di vedere cento episodi di una serie"
Ricordiamo che di Nip/Tuck sta per concludersi la quinta stagione che è ambientata a Los Angeles e non più a Miami, e che otto nuovi episodi - quelli che dovevano far parte dell'attuale stagione interrotta dallo sciopero degli sceneggiatori - saranno trasmessi a gennaio. Dai primi mesi del 2011 inoltre, andrà in onda l'ultima stagione, formata da sedici episodi.

Landgraf inoltre ha anticipato qualcosa sui progetti futuri del network, rivelando che la FX ha deciso di puntare tutto sulla commedia: sono stati commissionati 39 nuovi episodi di It's Always Sunny in Philadelphia, l'irriverente sit-com interpretata da Kaitlin Olson e Danny DeVito, della quale sono stati già realizzati 13 episodi, e a questa serie brillante ne sarà affiancata una nuova, Testees, che è stata ideata da Kenny Hotz, autore di South Park, e che sarà incentrata su due trentenni che vengono impiegati come cavie per ricerche mediche.
Secondo il presidente del network inoltre, a causa del calo di ascolti, si prevede che non sarà confermata una terza stagione di The Riches.

Nip/Tuck chiude nel 2011
Privacy Policy