Nicole Kidman 'ruggisce' con Lion

Una storia toccante vedrà protagonista la bella attrice australiana a fianco di Dev Patel.

Il sangue australiano che scorre nelle vene di Nicole Kidman ultimamente sembra spingerla a grandi imprese. A febbraio la Berlinale ospiterà la sua performance in Queen of the Desert, pellicola di Werner Herzog dedicata a Gertrude Bell, archeologa, politica, scrittrice e spia britannica dalla vita straordinariamente avventurosa.

Adesso arriva l'annuncio di un nuovo progetto, che vedrà l'attrice a fianco dell'indiano Dev Patel. Il film, intitolato Lion, sarà prodotto dalla Weinstein Company e si ispirerà all'incredibile racconto di sopravvivenza narrato da Saroo Brierley nel memoir A Long Way Home. Lion ha trovato anche un regista: sarà diretto, infatti, dal co-regsita di Top of the Lake Garth Davis. Le riprese prenderanno il via questa settimana a Kolkata, in India, per poi proseguire in Australia. Nicole Kidman non si recherà in India, ma sarà presente sul set australiano a partire da aprile.

A Long Way Home racconta la storia della famiglia dello scrittore, residente in India, finita in povertà dopo che il padre abbandonò la madre negli anni '80. All'età di cinque anni Saroo Brierley fu separato dalla famiglia dopo che, insieme al fratello, aveva cominciato a chiedere l'elemosina alla stazione del treno. Dopo aver vagato per mesi per le strade di Calcutta, il bambino venne tratto in salvo e adottato da una famiglia australiana. Una volta divenuto adulto, grazie a Google Earth, Saroo è riuscito a localizzare la madre che ha potuto riabbracciare nel 2011.

Nicole Kidman 'ruggisce' con Lion
Privacy Policy